comini1_2705

A IMOLA STEFANO COMINI CONCEDE IL “BIS” NELLA CLIO CUP ITALIA

Stefano Comini alfiere della Composit Motorsport non poteva chiedere di più. Dopo aver messo a segno le qualifiche ed il primo round della mattina, lo svizzero sul circuito del Santerno ha conquistato anche Gara 2 portando a tre i successi nella stagione 2012 della Clio Cup Italia, che ha visto alternarsi nelle prime posizioni numerosi protagonisti. Seconda gara al cardiopalma fino all’ultimo giro, quando un contatto ha coinvolto l’irlandese Eoin Murray (Monoliteracing) e Salvatore Tavano, con cui era in bagarre per la seconda posizione, nonché il compagno di squadra di quest’ultimo, Salvatore Arcarese. A farsi trovare pronto è stato Lorenzo Nicoli, autore di una gara dall’ottima condotta, che ha permesso al portacolori della Rangoni Motorsport di salire sul secondo gradino del podio. Ad attestarsi terzo è stato invece Emanuele Balestrero (Giada Auto), il quale per l’inversione in griglia dei primi otto era partito dalla prima fila.

Da sottolineare anche la rimonta di Nicola Rinaldi, il calabrese dalla 14esima fila è riuscito a risalire proprio alle spalle del trio di testa attestandosi quarto. Subito dietro è giunto allo sventolare della bandiera a scacchi lo stesso Murray, seguito dal connazionale David Dickenson del Team Pyro-Target.

Penalizzato di 25 secondi invece Alberto Viberti. L’alfiere della Composit Motorsport, dalla terza posizione è stato retrocesso alla sedicesima per un contatto che ha costretto Massimo Ferraro al ritiro, mentre era in lotta nella parte alta della classifica.

“Mi sono divertito ed ho divertito – sono le parole di Stefano Comini – Ho sentito “bussare” più volte, ma sono stato calmo e mi sono concentrato sulla gara. Tre vittorie su quattro sono davvero un ottimo risultato.”

Il prossimo appuntamento della Clio Cup Italia andrà di scena il prossimo 22 luglio sul circuito di Misano, poi affrontare le successive tappe del Red Bull Ring, Vallelunga ed infine del Mugello.     

Tutte i tempi e le classifiche complete sono disponibili sul sito www.renaultsportitalia.it.

Gara 1 (primi 5): 1. Stefano Comini (Composit Motorsport) 12 giri, 24’41”278; 2. Salvatore Arcarese (Rangoni Motorsport) 3”755; 3. Salvatore Tavano (Rangoni Motorsport) 6”360; 4. Lorenzo Nicoli (Rangoni Motorsport) 8”656; 5. Matteo Bergonzini (Monoliteracing) 12”289;

Gara 2 (primi 5): 1. Stefano Comini (Composit Motorsport) 25’21”645; 2. Lorenzo Nicoli (Rangoni Motorsport) a 5”711; 3. Emanuele Balestrero (Giada Auto) a 7”567; 4. Nicola Rinaldi (GMC Motorsport) a 8”027
5. Eoin Murray (Monoliteracing) a 9”205.   

Il campionato (primi 10): 1. Comini 86 punti; 2. Balestrero 46; 3. Pipolo 35; 4. Nicoli 30; 5. Bergonzini e Tavano 29; 7. Murray 28; 8. Rinaldi 27; 9. Arcarese 26; 10. F. Gioia 25.