sardelli_2304

Lorenzo Sardelli al via del Rallye Elba: parte la “campagna di zona”

Lorenzo Sardelli ha deciso la sua stagione sportiva 2019. Il 24enne pisano di Forcoli, “figlio d’arte”, sarà al via della Coppa Rally di sesta zona, la cui prima prova è stata lo scorso Rally del Ciocco e la seconda sarà questo fine settimana al 52. Rallye Elba, secondo atto del Campionato Italiano Rally WRC.

Sardelli sarà al via della gara con la Peugeot 208 R2 della Rally Experience, con la quale si è accordato nei giorni antecedenti la Pasqua ed oltre all’impegno sull’isola più grande dell’arcipelago toscano, sarà al via dei rallies “Abeti”, “Reggello” e “Città di Pistoia”, tutte gare che disputerà per la prima volta, come anche questo dell’Elba.

La gara, che avrà la validità pure per il Campionato Regionale Aci Sport Toscana vedrà Sardelli affiancato in modo estemporaneo dall’esperto Pietro Brugiati, in quanto il suo abituale secondo, il lucchese Luigi Giovacchini, con il quale fa coppia dal 2016, è impossibilitato a partecipare per impegni personali.

Sardelli, portacolori della Eventi Sport Racing, sarà al via del “Ciocco” per la prima volta, occasione in primis per riprendere in mano ed a mente gli equilibri del correre in macchina in un contesto competitivo e di forte confronto in categoria, in attesa di definire i dettagli della sua partecipazione alla stagione 2019, che sta programmando nella serie IRCup.

DICHIARAZIONE DI LORENZO SARDELLI: “Finalmente possiamo dire di avere le certezze di quello che potremo fare quest’anno. Non è stato facile far quadrare i conti, il budget è sempre . . . tiranno, ma ci siamo. Insieme al mio entourage abbiamo deciso di rimanere nelle gare di zona per proseguire a fare esperienza, peraltro, tutte le gare in programma sono per me nuova, a partire da questa dell’Elba. Nuova squadra e nuova scuderia, quindi ache nuovo stimoli, voglio partire subito bene. Stavolta non avrò al fianco Guovacchini perché aveva impegni inderogabili assunti da tempo, ma sono sicuro che Brugiati saprà darmi gli stimoli giusti per avviare bene la stagione. Stagione che, col senno di poi, bisognava fosse partita in altro modo dal Ciocco, in termini di punteggio. Comunque . . . ci siamo!”

Partenza della gara alle ore 16,30 di venerdì 26 aprile, poi quattro prove speciali inframezzate da due riordinamenti, entrambi a Portoferraio, prima dell’ingresso nel parco chiuso notturno, a partire dalle ore 22,10. L’indomani, sabato 27, uscita dal riordino notturno dalle ore 8,05, per affrontare il resto della competizione, come già detto altre quattro prove speciali, prima dello sventolare della bandiera a scacchi previsto alle 16,30. Nel mezzo alle sfide, due riordinamenti, uno a Portoferraio e l’altro a Procchio, oltre a due parchi di assistenza.

FOTO AMICORALLY