Piccoli_2505

PRESENTATO IL DISCO IN CARBONIO BREMBO A INDIANAPOLIS

Trentatré monoposto + una, alla partenza della 500 Miglia di Indianapolis con Brembo. Nella più importante sfida motoristica americana della IZOD IndyCar Series gli impianti frenanti in carbonio dell’Azienda italiana sono presenti in esclusiva su tutte le vetture al via. Tra queste anche la Corvette ZR-1, la pace-car ufficiale a “stelle e strisce” da 620 CV e con impianto freni CCM, che guiderà le fasi più concitate dell’emozionante competizione che si corre a una media di 350 Km/h
INDIANAPOLIS, 25 maggio 2012 – In qualità di fornitore esclusivo degli impianti frenanti della Izod IndyCar Series -dal 2012 al 2015-, Brembo equipaggerà tutti i 33 piloti che prenderanno il via alla 96° edizione della 500 Miglia di Indianapolis, in programma il week end del 27 maggio 2012. Oltre che sulle monoposto, Brembo sarà presente anche sulla safety car ufficiale impegnata nell’Indianapolis Motor Speedway: la Corvette ZR-1 da 620 Cv, unica auto di produzione americana con freni carbon-ceramici CCM proposti di serie. Entrambe le tipologie di vetture sfruttano al meglio la leggerezza della tecnologia del carbonio. Il nuovo sistema frenante in carbon-carbon per l’inedito telaio Dallara è infatti affidabile, robusto, ma allo stesso tempo leggero e destinato a garantire alte prestazioni per tutti i 200 giri del circuito pari a 500 miglia, 804 km circa. A differenza degli anni precedenti, lo stesso sistema verrà utilizzato sia sui circuiti stradali sia negli ovali come in questo fine settimana, dove i nuovi freni in carbonio debutteranno in gara dopo aver fatto segnare la pole position all’incredibile media di 226,484 miglia pari a 364,49 km/h, da parte di Ryan Briscoe. Brembo ha celebrato il suo 50° anniversario nel 2011 con il più alto numero di vittorie nel motorsport rispetto a qualsiasi altro brand e si aspetta di aggiungere l’edizione 2012 della Indy 500 alla sua lista di grandi vittorie su circuiti prestigiosi come quelli di Monaco e Le Mans. Da quasi 40 anni Brembo Racing è un’affascinante storia di successo, sin dal 1975, quando Enzo Ferrari ha affidato al costruttore italiano di impianti frenanti ad alte prestazioni il compito di equipaggiare la sua leggendaria Formula Uno. Da allora Brembo ha equipaggiato le più importanti squadre che hanno dominato il mondo delle corse su due e quattro ruote. In Formula Uno, i team equipaggiati da Brembo hanno vinto 22 campionati Costruttori e 17 campionati Piloti, a cominciare da Niki Lauda su Ferrari nel 1975 e, più recentemente negli ultimi due anni, Sebastian Vettel e la Red Bull-Renault. Il predominio di Brembo nelle competizioni non è riservato solo alle quattro ruote, poiché le moto equipaggiate Brembo hanno vinto dal 1988, su 24 anni, ben 21 Campionati di MotoGP, di cui 18 consecutivi. Eddie Lawson della Yamaha ha vinto il campionato nel 1988, mentre Casey Stoner su Honda ha vinto l’anno scorso. Anche i risultati nel Mondiale Superbike vedono Brembo vincitore di 20 campionati negli ultimi 24 anni ad iniziare dalla Honda di Merkel nel 1988, sino alla Ducati di Carlos Checa nel 2011. Lo scorso anno le moto equipaggiate Brembo in questi due campionati hanno vinto ben 41 gare su 43.

Quando si pensa a Brembo nelle competizioni di auto sportive viene subito alla mente la sua undicesima vittoria registrata la scorsa stagione, in dodici anni, alla 24 Ore di Le Mans, con l’Audi RD18 guidata da Fassler, Lotterer e Treluyer. Negli ultimi 23 anni dalla sua prima vittoria con la Sauber Mercedes di Dickens, Messa e Reuter, le squadre equipaggiate Brembo hanno complessivamente collezionato 20 vittorie e numerosi altri premi. E questo non include le vittorie di AP Racing, il marchio interamente controllato da Brembo. Mentre il coinvolgimento di Brembo nel campionato NASCAR non è così lungo come nelle altre serie, considerato che Jeff Gordon e la sua Hendricks’ Chevrolet ha vinto il campionato nel 1998 e i prodotti del Gruppo hanno equipaggiato 13 dei 14 team dei passati campionati, compresa la vittoria di Tony Stewart nella scorsa stagione. Inoltre, Brembo ha vinto la maggior parte dei Campionati Nazionali e Truck nello stesso periodo. Quindi è con grande entusiasmo che Brembo inizia i suoi prossimi 50 anni auspicando i migliori successi ai piloti e alle squadre che gareggiano con i suoi impianti in tutti i campionati, in particolare la IZOD IndyCar Series, dove la presenza Brembo è molto importante. Brembo è dunque molto orgogliosa di essere uno dei pochi produttori in grado di fornire i campioni del Gran Premio di Monaco, la 24 Ore di Le Mans e la 500 Miglia di Indianapolis. Scuderie e costruttori come Aston Martin, Audi, Chevrolet, Ducati, Ferrari, Ford, Honda, Peugeot, Porsche, Maserati, Mercedes e Yamaha esigono il meglio e si rivolgono all’esperto in sistemi frenanti: Brembo. Gli ottimi rapporti di fiducia che Brembo ha con più di 30 costruttori e centinaia di squadre vincenti in F1, NASCAR, auto e moto sportive, si basa sul fatto che Brembo è il costruttore di riferimento nel settore. Congratulazioni a tutti i campioni e i team degli ultimi 50 anni equipaggiati Brembo.

Foto di Mauro Piccoli ­ Brembo Performance Market Director ­ con Rubens Barrichello team KV Racing Technology durante la presentazione alla 500 Miglia di Indianapolis