antonelli_1810

Andrea Kimi Antonelli in OKJ con Rosberg Racing

Sul tracciato internazionale di South Garda, Andrea Kimi Antonelli si è congedato dalla Mini 60 con la conquista del titolo Rok Cup International Final, giunto quest’anno alla sedicesima edizione.

Inserito nel gruppo L-Serie 2 il giovanissimo driver bolognese dell’Energy Corse seguito Mercedes-AMG in collaborazione con la Minardi Management è stato il protagonista assoluto con tre successi ed un quarto posto nelle quattro manche della Heats che gli hanno consegnato la prima fila nelle Qualifying Heats concludendo l’intenso weekend col primo posto nella Mini Rok Final che gli è valso il titolo.

“Ringraziamo Mick Panigada e tutto il suo staff del team Energy Corse per la dedizione messa in campo durante tutta la stagione, che ha aiutato Andrea a crescere. Ora si apre un nuovo capitolo” commentano Giovanni Minardi e Alberto Tonti.

Per Andrea Kimi Antonelli è già tempo di pensare al prossimo futuro che lo vedrà effettuare il salto di categoria passando alla OKJ già a partire da questo fine settimana proprio sulla pista di Lonato per il primo dei tre round della WSK Final Cup. Dopo la tappa al South Garda il karting internazionale si sposterà al circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (PV), per l’appuntamento dell’11 novembre, cui seguirà il weekend conclusivo previsto all’Adria Karting Raceway il 21 novembre.

Nella nuova sfida in OKJ, Andrea Kimi Antonelli vestirà i colori del team Rosberg Racing, la compagine creata dalla fusione tra il Campione del Mondo di F1 2016 Nico Rosberg e Dino Chiesa che, a cinque mesi dalla nascita, ha già festeggiato a Kristianstad il titolo di campione del mondo FIA Karting.

“Siamo entusiasti di iniziare questa nuova avventura al fianco di Rosberg Racing in OKJ, neo Campione del Mondo OK. Con questo accordo si solidifica la collaborazione con Mercedes-AMG e continueremo a seguire la crescita di Andrea, dandogli il giusto supporto gara dopo gara” proseguono i manager Minardi e Tonti.