veglia_1010

LORENZO VEGLIA SUL PODIO DEL “TRICOLORE GRAN TURISMO” DI MONZA

E’ un podio di alto contenuto, quello conquistato da Lorenzo Veglia nell’appuntamento di Campionato Italiano Gran Turismo andato in scena questo fine settimana sull’asfalto dell’Autodromo di Monza. Il pilota di Leini è riuscito ad esprimere in modo soddisfacente le potenzialità della Lamborghini Huracàn GT3 messa a disposizione dal team Antonelli Motorsport, concludendo in posizione d’onore Gara 2.

Un impegno contraddistinto dalla prima collaborazione con Loris Spinelli, pilota con il quale Lorenzo Veglia si è alternato al volante della vettura e con cui ha condiviso – oltre alla seconda piazza finale in Gara 2 – una sesta posizione finale in Gara 1.

Un fine settimana da archiviare in modo soddisfacente, garante di quelle sensazioni positive espresse dal giovane driver torinese a margine della partecipazione all’appuntamento brianzolo. Un risultato che ha assecondato le aspettative legate a quella voglia di riscatto maturata a seguito di un “filotto” di gare condizionato da variabili negative, particolari che hanno limitato le performance di Lorenzo Veglia nella fase centrale della programmazione.

Con la vettura partita dalla terza fila in entrambe le sessioni di gara, il pilota leinicese è riuscito a ben figurare nel corso dei giri che lo hanno chiamato in causa, recriminando durante le evoluzioni di Gara 1 a causa di una strategia errata che gli ha negato una terza piazza finale, consolidata nelle fasi centrali del confronto. Una condotta autoritaria che ha avuto il suo prosieguo nella gara conclusiva, con Lorenzo Veglia compartecipe di un “gioco di squadra” che lo ha visto cedere la prima posizione ai compagni di squadra Zampieri-Altoè, vincitori sotto la bandiera a scacchi ed attualmente leader in campionato.

“Posso finalmente tornare a ritenermi soddisfatto – il commento di Lorenzo Veglia – sia per quanto riguarda la prestazione che il risultato. Con Loris Spinelli si è già instaurato un ottimo feeling e questo primo risultato condiviso con tutto il team non ha fatto altro che confermare le impressioni iniziali”.

Una seconda posizione – quella di Gara 2 – che non ha ridimensionato l’aspetto agonistico espresso sul tracciato di Monza ma che, in vista del prossimo appuntamento, ha alimentato quella voglia di dare continuità di risultati nella fase conclusiva del campionato.

Nella foto (free copyright-Signori): Lorenzo Veglia in gara a Monza..