cubeda_1309

Cubeda al via della 60esima Monte Erice su Osella Fa30 Zytek

Riparte da Erice, nella “sua” Sicilia, la rincorsa al Campionato Italiano Velocità Montagna di Domenico Cubeda. Secondo assoluto lo scorso anno, il driver etneo della Cubeda Corse torna in gara alla 60^ Monte Erice del 14-16 settembre, round particolarmente importante per le sfide del Tricolore perché prima delle tre decisive “finali”, al volante dell’Osella Fa30 Zytek. Sarà dunque gara di casa per il pilota catanese, che oltre ai punti tricolori, sia per l’assoluta sia per il gruppo delle monoposto E2SS, mira a quelli validi anche per il TIVM Sud e il Campionato Siciliano, dove è reduce da tre successi su tre colti a Sortino, Giarre e Monti Iblei.

Dopo il venerdì dedicato alle verifiche, sabato Cubeda salirà sul prototipo monoposto di classe 3000 preparato da Paco74 e da Armaroli e gommato Avon per affrontare le prove ufficiali, con partenza alle 9.00 sui 5,7 chilometri del tracciato ericino. Domenica 16 settembre scatta poi il clou di gara 1, sempre alle 9.00, con a seguire gara 2: “Ci aspettiamo un weekend impegnativo – dichiara Cubeda -, ma siamo pronti e non vediamo l’ora di giocarci le nostre carte davanti al pubblico siciliano. A Erice sulla Fa30 possiamo contare su una buona base e sui riferimenti del 2017, al contrario di quanto abbiamo fatto su alcuni tracciati del CIVM dove non avevamo ancora corso con il prototipo di classe regina. Da qui dunque ripartiremo sapendo di dover lavorare bene fin dalle ricognizioni di sabato. Veniamo da una positiva serie nelle gare di casa, certamente nel Tricolore la concorrenza aumenta sempre, ma abbiamo dimostrato più volte di poter battagliare ai vertici e cercheremo anche stavolta un risultato prestigioso”.