xmotors_0509

NOVA GORICA: LAURENCICH CI RIPROVA CON XMOTORS

Il sodalizio di Montebelluna tenterà di sfatare il tabù che vede il pilota locale chiudere, da tre edizioni, al terzo posto assoluto, fornendogli una Ford Fiesta R5.

La settima edizione del Rally Nova Gorica è oramai alle porte e Federico Laurencich è pronto a timbrare il quarto cartellino di presenza, con l’obiettivo di sfatare una sorte che, nelle ultime tre apparizioni, lo vede occupare il gradino più basso del podio assoluto.

Dopo il ritiro nel 2003, alla guida di una Mitsubishi Lancer Evo IV, il portacolori della scuderia Gorizia Corse ha inanellato tre risultati prestigiosi, chiudendo al terzo posto sia con la Renault Clio R3, nel 2012 e 2015, sia all’esordio con la Ford Fiesta R5, nella passata stagione.

Proprio da qui ripartirà l’avventura del pilota goriziano che, per l’occasione, tornerà a calarsi nell’abitacolo della trazione integrale dell’ovale blu, griffata Xmotors.

Non una vettura qualunque ma l’esemplare che ha firmato, nelle mani di Giandomenico Basso, il Campionato Italiano Rally 2016.

Un pacchetto tecnico di prim’ordine che sarà completato da Emanuela Florean, alle note, al fianco del pilota goriziano da cinque anni.

“Il Nova Gorica è la gara di casa” – racconta Laurencich – “e ci tengo in particolar modo, ovviamente, ad essere presente. Sembra quasi uno scherzo della sorte ma, per un motivo o per l’altro, chiudiamo sempre sul terzo gradino del podio assoluto. È sicuramente bellissimo per chi, come noi, corre poco ma faremo di tutto per cercare di migliorare quest’anno. Lo scorso anno ci siamo trovati molto bene con Xmotors e così abbiamo deciso di rinnovare il rapporto anche nel 2018. Nella passata edizione, all’esordio sulla Fiesta R5, siamo andati decisamente bene. Questa volta potremo far valere dalla nostra una maggiore conoscenza del mezzo. Non partiremo con l’incognita della vettura. Anche se è da tempo che non corriamo, l’ultima gara è stata il Prealpi Master Show su terra, siamo pronti a dare il massimo. Siamo fiduciosi.”

Due le tappe previste per il settimo capitolo del Nova Gorica, con la sfida che si aprirà nel primo pomeriggio di Venerdì sulle cinque prove speciali in programma: alle due tornate sulla “Ravnica” (4,80 km) e sulla “Lig” (22,83 km) farà seguito la “Kromberk” (4,65 km).

Sette i tratti cronometrati sulle quali si articolerà la seconda giornata di gara: a dare il buongiorno ai concorrenti ci penserà la lunga “Kambreško” (22,18 km), seguita dalla “Morsko” (10,30 km) e dalla “Banjšice” (10,62 km).

Il primo pomeriggio vedrà protagonista la ripetizione delle tre prove mattutine, prima di affrontare la conclusiva “Kromberk” (4,65 km), già percorsa sul finale della tappa di apertura.

“Conosciamo bene la conformazione del percorso” – aggiunge Laurencich – “avendolo affrontato già varie volte. Le speciali sono lunghe e molto veloci, come piace a noi. Non sarà facile andare forte, dato che non salgo sulla Fiesta esattamente da un anno. L’equipaggio è affiatato, conosciamo la vettura e quindi ci aspettiamo una bella gara. Speriamo vada tutto per il meglio, confidando in un meteo clemente, e speriamo di non chiudere ancora terzi assoluti.”