dravanelli_0409

#CIWRC – SAN MARTINO E COMO NEL 2018 DI RAVANELLI

Il pilota di Bedollo, portacolori di Pintarally Motorsport, ha definito il programma che lo vedrà impegnato negli ultimi due appuntamenti del Campionato Italiano WRC.

Devis Ravanelli alza il tiro e, per il programma stagionale 2018, sarà della partita negli ultimi round del Campionato Italiano WRC, seconda serie per importanza a livello nazionale, dietro al tricolore, dedicata agli amanti dell’asfalto.
Due gli appuntamenti previsti dal calendario che vedranno il pilota di Centrale di Bedollo, sempre in gara per i colori della scuderia Pintarally Motorsport, iniziare la propria avventura dalle strade di casa, da quelle speciali che, nella passata edizione, non gli furono così tanto amiche.
I prossimi 14 e 15 Settembre il trentino tornerà quindi a calcare le speciali del suo Rally San Martino di Castrozza, giunto quest’anno alla trentottesima edizione, con il quale resta un conto in sospeso da regolare, dopo le vicissitudini che lo hanno visto alzare bandiera bianca, nel 2017, per noie tecniche.
Un weekend alquanto travagliato, penalizzato sin dalle prime battute per una foratura che ne comprometteva il risultato, si concludeva con il ritiro forzato al via della seconda tornata.

“San Martino è sempre San Martino” – racconta Ravanelli – “ed alla gara di casa non si può mancare. È sempre un’emozione indescrivibile correre lungo queste prove speciali e poi, a dire il vero, abbiamo un conto in sospeso con questa gara perchè, lo scorso anno, non ne è andata una per il verso giusto. Prima una foratura che ci ha tagliato fuori dalla lotta che conta e poi il ritiro anticipato, quando puntavamo unicamente a divertirci, ci ha lasciato tanto amaro in bocca. Non vediamo l’ora che passino queste due settimane per rimetterci tuta e casco.”

Se la presenza alla gara di casa è oramai una tradizione per Ravanelli, le uniche edizioni saltate sono state causate da concomitanti impegni di lavoro, la vera novità di questa stagione 2018 sarà la partecipazione all’atto che chiuderà il sipario sul CIWRC: il Trofeo ACI Como.
L’ultimo evento, della serie dedicata agli specialisti dell’asfalto, andrà in scena il 19 e 20 Ottobre e qui il portacolori di Pintarally Motorsport dovrà fare i conti con un percorso, a lui, totalmente inedito.

“Mi sono sempre piaciute le gare di una certa consistenza” – aggiunge Ravanelli – “e, grazie al San Martino, ho sempre avuto la fortuna di avere una gara di casa caratterizzata da un buon chilometraggio. Se poi pensiamo a quando era valida per il Campionato Italiano Rally. Da qui è nata la scelta di partecipare anche al Como, una gara della quale si sente parlare davvero molto bene. Sarà l’ultimo appuntamento del CIWRC e sarà molto interessante tornare a confrontarsi su strade che non ho mai visto prima. Ammetto che, in questi giorni, mi sono gustato alcuni camera car sul web e, ad una prima impressione, il percorso sembra davvero molto bello.”