dazanche_0109

Rimonta capolavoro di Da Zanche al Rally Alpi Orientali

Dopo una foratura nella prima prova speciale il campione valtellinese risale dalle retrovie a terzo sul podio assoluto con la Porsche 911 gruppo B del team Pentacar in un sesto round dell’Europeo e Italiano auto storiche che in Friuli si è corso anche in condizioni da bagnato: “Gara e auto super!”

E’ una rimonta capolavoro quella che Lucio Da Zanche ha messo a segno nel sesto round del Campionato Europeo e del Campionato Italiano Rally auto storiche in Friuli, dove al 54° Rally del Friuli Venezia Giulia – 23° Alpi Orientali Historic il campione valtellinese è riuscito a salire nuovamente sul podio assoluto alla terza apparizione sulla Porsche 911 gruppo B. Tornato in gara dopo oltre due mesi di pausa, il pluricampione italiano ed europeo è risalito dalle retrovie a terzo navigato da Daniele De Luis dopo che venerdì una pizzicata con foratura alla posteriore sinistra gli aveva fatto perdere circa 2 minuti e 40 secondi proprio nella prima prova speciale del rally. Piombato in 42esima posizione, il forte pilota del team Pentacar-Sanremo Games non ha “mollato la presa”. Anzi: al volante della versione più estrema della GT da rally di Stoccarda preparata dalla Pentacar con la collaborazione tecnica di NTP, Da Zanche si è esaltato attaccando sia sull’asciutto (nonostante a quel punto fosse stato costretto a utilizzare gomme intermedie al posteriore) sia sul bagnato incontrato nella seconda tappa sabato, quando si è imposto in ben tre prove speciali, la PS5 e PS8 “Drenchia” e la PS6 “Mersino”.