carmagnola_3008

Neonato Rally storico di Carmagnola, 64 iscritti che faranno sognare nel weekend

A dieci anni dall’ultimo rally di Carmagnola, nell’imminente weekend la gara automobilistica torna nella città dei peperoni, ma in versione storica. Ha 64 iscritti provenienti da tutto il Nord Italia, nelle tre discipline previste per questa prima edizione del Rally storico di Carmagnola, riproposto per la gioia degli appassionati dalla medesima organizzazione, lo Sport Rally Team guidato da Piero Capello, che l’aveva messa in scena per 27 anni, a partire dal 1982, fino al 2008.

Ad affrontarsi sulle stesse strade di un tempo, 46 equipaggi in gara nella specialità “rally storico”, 4 nella “All star”, altri 14 nella “regolarità sport” che si daranno battaglia sugli 82 chilometri del percorso, articolato su 4 prove speciali tutte da ripetere una volta. Coinvolti direttamente i Comuni di Ceresole, Monteu Roero, Montà, Cellarengo, Pralormo e Poirino, sede dei 4 tratti cronometrati, a cavallo fra le province di Torino e di Cuneo.

Partenza e arrivo in piazza Italia, come sempre successo al “Carmagnola”, alle ore 9 di sabato 1° settembre, arrivo della prima vettura in pedana poco dopo le 17, con premiazione a seguire e una grande, coloratissima festa di piazza, all’arrivo. Naturalmente, in compagnia di Re Peperone e della Bela Povronera. Previsti tre riordini: due a Monteu Roero ed uno a Poirino.

Le preliminari verifiche tecniche e sportive si svolgeranno in piazza Italia a Carmagnola alla vigilia, fra le 17 e le 20,30 di venerdì 31 agosto. Sempre domani sono in programma anche le ultime ricognizioni (ore 9-14).

In azione a Carmagnola tante vetture rimaste nel cuore dei tifosi, come d’altronde questa manifestazione. A scendere per prime dalla pedana, due Porsche 911, quindi due Lancia 037, poi ben tre Toyota Celica. E ancora, fra le prime dieci partenti, una BMW M3, una Talbot Sunbeam Lotus, una Opel Ascona 400.

Sul sito dell’organizzazione (www.sportrallyteam.it) è possibile scaricare molto materiale informativo, come cartine, elenco iscritti, oltre alle migliori postazioni per assistere e fotografare in sicurezza. A tal proposito Srt invita il pubblico “a partecipare numeroso, ma sempre presente a sé stesso – dice il patron, Piero Capello – con responsabilità e prudenza, come è giusto che sia negli sport motoristici, seguendo le indicazioni dei commissari di percorso”. Le strade chiuderanno al normale traffico veicolare un’ora e mezza prima del via di ogni prova speciale, e riapriranno mezzora dopo l’ultimo concorrente.

Contemporaneamente domani ha inizio a Carmagnola, promossa dal Comune, la 69esima Fiera nazionale del Peperone, una kermesse di dieci giorni (dal 31 fino al 9 settembre) dedicata al saporito ortaggio.