fioccosport_2908

IL MALTEMPO NON PIEGA EXPO MOTOR DAY

La due giorni motoristica, organizzata da Fiocco Sport, è stata pesantemente condizionata dalla pioggia che ha imperversato, in provincia di Rovigo, nel weekend.

Doveva essere una grande festa, all’insegna del mondo dei motori, ed invece il maltempo ha deciso di ergersi ad assoluto protagonista, condizionando pesantemente gli sforzi messi in campo da Fiocco Sport sia Sabato, in occasione del quarto Expo Motor Day, sia alla Domenica, per la sesta edizione del Vespa Incontro e per il quinto Cinque Miglia Storico.

Mesi e mesi di duro lavoro quasi del tutto vanificati dal maltempo, che ha colpito Villadose e dintorni nel fine settimana, non hanno però tolto il sorriso al presidente dell’associazione polesana, Davide Fiocco, ed a tutto lo staff che si è già rimboccato le maniche in vista della prossima edizione.

“Un caloroso ringraziamento a tutti i partecipanti ad Expo Motor Day 4.0” – racconta Fiocco – “che hanno sfidato il maltempo del Sabato e che, nonostante tutto, sono rimasti vicini alla nostra causa. Avevamo ben centocinquanta espositori prenotati e la pioggia li ha ridimensionati ad una cinquantina. Abbiamo dovuto annullare tutti gli spettacoli che avevamo in programma per la serata. È stato comunque bello sentire il calore dei presenti, i quali ci hanno fatto sentire da vicino il loro supporto. Grazie anche a loro siamo determinati a lavorare per il 2019.”

Domenica mattina, con la pioggia a regalare una tregua, a dare il benvenuto al Vespa Incontro ci ha pensato il vento, con raffiche sino a settanta chilometri orari.

Solo i più temerari hanno sfidato il meteo, affrontando il giro panoramico che li vedeva impegnati, in sella al totem di casa Piaggio, lungo il tour panoramico che li portava sino ad Adria, prima di fare rientro verso Villadose.

Nel pomeriggio, finalmente, il sole ha deciso di scaldare gli animi ed ecco che, al via della Cinque Miglia Storico, le adesioni sono cresciute rapidamente.

Uno spettacolo nello spettacolo, contornato dalla splendida collezione di trattori d’epoca di Flavio Pizzo che ha chiuso nel migliore dei modi un’edizione nata sotto una cattiva stella.

“Grazie a tutti, davvero di cuore” – sottolinea Fiocco – “a partire dai temerari espositori di Sabato sera ed a chi è passato a trovarci per farci sentire il loro sostegno. Un abbraccio personale va a tutta la squadra Fiocco Sport, al coordinamento della squadra safety, antincendio e primo soccorso, Andrea Previato. Grazie ad Alessandro Picelli, figura chiave nella costruzione dell’edizione 2018. Grazie all’associazione dei carabinieri in congedo di Badia, al servizio antincendio volontari di Villadose, alla squadra safety, al MADA Team, alla Blu Soccorso, all’APC Villadose, al CRG Villadose. Grazie di cuore al Vespa Club di Adria, con l’importantissima presenza di Beppe Sette. Grazie all’Amministrazione Comunale di Villadose, a tutti i partners che ci hanno dato fiducia anche quest’anno. Spero di non dimenticare nessuno e, qualora accadesse, è solo perchè comincio a diventare vecchio. Quest’anno è andata così ma non ci abbattiamo, stiamo già lavorando per Expo Motor Day 5.0. Arrivederci al 2019.”