carboni_2907

WEEKEND “ANONIMO” A IMOLA PER gianluca CARBONI

Doveva andare in maniera completamente differente il weekend di Imola per Gianluca Carboni. Dopo avere centrato due settimane fa al Mugello il suo primo podio, il pilota viterbese arrivava sul circuito del Santerno, in occasione del quarto dei sei doppi appuntamenti del Campionato Italiano Sport Prototipi, ben consapevole di potere puntare nuovamente in alto.

E invece, su quella che è la sua pista preferita in assoluto (assieme al tracciato toscano), le cose hanno preso una piega sbagliata fin da sabato.

Tra i più veloci in qualifica, quando ha fatto segnare il sesto migliore responso assoluto ad appena due decimi dalla seconda fila, al via di Gara 1 Carboni si è reso autore di una partenza perfetta.

Sfilato subito terzo, il pilota che corre con i colori del team Best Lap ha mantenuto la stessa posizione fino a tre giri dalla fine, per scivolare quarto e poi tornare ancora davanti, facendo anche segnare il secondo giro più veloce.

A quel punto il podio era alla sua portata e alla luce dell’epilogo dei giri conclusivi probabilmente anche la possibilità di andare a conquistare anche la sua prima vittoria di questa stagione.

Ma proprio nel corso del penultimo passaggio un problema al cambio lo ha portato a sfollare scivolando decimo, posizione in cui è transitato sotto il traguardo.

Partito dalla quinta fila in Gara 2 non ha poi potuto fare molto, anche a causa di un setup rivelatosi non ottimale e alla fine ha concluso undicesimo.

Il prossimo appuntamento della serie tricolore sarà quello di Vallelunga in programma a metà settembre.

CARBONI ARDENTE: COMMENTO A CALDO
Sono davvero demoralizzato. In Gara 1 potevo puntare al colpaccio, invece ancora una volta non sono stato fortunato. Davvero un peccato, perché sembrava che al Mugello le cose avessero iniziato ad andare per il verso giusto.