cenedese_1306

A MISANO IL TEAM ANTONELLI MOTORSPORT PUNTA ALLA LEADERSHIP TOTALE NEL CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO CON TRE EQUPAGGI LA SQUADRA EMILIANA FA IL SUO RIENTRO NELLA SUPER GT CUP

A distanza di poco più di un mese dall’appuntamento del Paul Ricard, il team Antonelli Motorsport torna in pista nel Campionato Italiano Gran Turismo per il terzo dei sette round del calendario in programma questo fine settimana (16/17 giugno) sul circuito di Misano Adriatico.

Con tre podi di fila conquistati nella tappa inaugurale di Imola e in occasione del weekend francese, l’equipaggio formato dall’esperto Daniel Zampieri e dal 17enne Giacomo Altoè, quest’anno alla sua prima esperienza nella serie al volante della Lamborghini Huracán GT3, punta adesso a rompere il ghiaccio e conquistare la prima affermazione con l’obiettivo nello stesso tempo di agguantare la leadership della maggiore classe. Soltanto due sono infatti le lunghezze che separano dalla vetta della classifica il binomio tutto italiano.

Sei sono invece i punti che invece pagano nei confronti del duo di testa i loro compagni di squadra Martin Vedel e Lorenzo Veglia, autori a loro volta di un ottimo inizio di stagione che li ha visti esordire sul Santerno mettendo subito a segno un secondo posto che hanno poi bissato a Le Castellet.

Ma la novità di questa terza prova del Tricolore GT edizione 2018 per il team Antonelli Motorsport sarà il rientro nella Super GT Cup dopo avere saltato la trasferta d’oltralpe. Un rientro a tre punte con una delle Lamborghini Huracán in configurazione trofeo che verrà nuovamente affidata a Pietro Perolini e Alain Valente, che in virtù dei due successi conquistati a Imola mantengono ancora intatto il loro primato nella classifica.

Una seconda vettura verrà affidata a Simone Sartori e Marco Cenedese, con quest’ultimo che sul Santerno ha fatto il suo debutto nel GT italiano. La terza macchina verrà invece guidata da Pierluigi Alessandri, che correrà in equipaggio singolo.

I due turni di prove libere inaugureranno il programma nella giornata di venerdì, mentre sabato mattina si svolgeranno le due sessioni di qualifica da 25’ ciascuna. La prima delle due gare da 56’ più un giro prenderà il via sempre sabato alle 14. Gara 2 scatterà invece domenica alle 15.