paleari_0606

Abs Sport tris di podi

La Scuderia Abs Sport si regala un tris di podi con Giancarlo Maroni Junior, primo assoluto nello Slalom Favale Castello, Tommaso Hessler Paleari e Paolo Garavaglia, primi di classe nel Rally del Salento valido per il tricolore Wrc, e Loris Papa, primo di classe a Vallelunga nell’Italiano Autostoriche.

Brilla di nuovo la Scuderia Abs Sport in questa seconda parte di primavera. Dopo il successo tra le scuderie e le quattro vittorie di classe nel recente Rally Aci Lecco, la scuderia oggionese si è ripetuta lo scorso week end tra Slalom, Rally e Pista conquistando una vittoria assoluta e due di classe. Un tris di podi a livello nazionale da lasciare tutti quanti entusiasti. Iniziando dalla salita, Giancarlo Maroni Junior ha stupito tutti nell’11^ edizione dello slalom genovese di Favale – Castello, dominando la scena alla guida della sua nuova Osella PA21 motorizzata Suzuki. Il driver di Primaluna, figlio d’arte, alla sua seconda uscita con l’Osella, non ha tardato a cogliere il successo, malgrado un problema tecnico nel corso della prima manche. Nella seconda salita disputata delle tre in programma tutto è andato per il meglio, con il giovane Maroni che ha staccato il miglior tempo di manche, realizzando anche la miglior performance assoluta nella somma delle due prove valide per la classifica. “Non me l’aspettavo questo successo ­ dice Maroni -, anche se già nella prima manche mi ero trovato bene. Non avendo disputato la seconda prova, nella terza ho dato tutto e alla fine mi sono ritrovato primo assoluto. Una bella soddisfazione per tutto il team, visto che stiamo cercando di conoscere al meglio l’Osella, un prototipo davvero fantastico ma dove tutto deve essere perfetto nell’assetto per poter sfruttare tutto il suo potenziale”. Nei rally sono invece stati Tommaso Hessler Paleari e Paolo Garavaglia a regalare il podio alla Abs Sport nel Rally del Salento, seconda prova del campionato italiano Wrc. Il driver di Eupilio e il brianzolo hanno colto il successo nel gruppo e nella classe R1T alla guida della Bmw Mini Cooper. Non è stata però un successo facile a causa di una penalità per un ritardo ad un controllo orario a causa di una foratura. Senza perdersi d’animo, Paleari e Garavaglia hanno continuato il rally con grande impegno, tanto da risalire al 25° posto finale nella classifica assoluta. L’obiettivo per loro è il titolo nella classe, sfuggito lo scorso anno per un soffio per un ritiro nella gara di casa, il Rally Aci Como, che anche quest’anno concluderà la serie tricolore.

Sulla pista di Vallelunga è continuata la marcia trionfale di Loris Papa nel campionato italiano velocità Autostoriche. Il pilota brianzolo alla guida della sua Fiat 128 1100 cc si è imposto di nuovo nella classe H1TC, centrando la terza consecutiva dall’inizio dell’anno. Il pokerissimo di titoli nel tricolore è nel mirino.