lotusfranciacorta_3005

VALLELUNGA SEGNA IL GIRO DI BOA DELLA LOTUS CUP ITALIA 2018

Tanti i piloti in lotta per la leadership della serie e che in terra romana ambiscono ad una vittoria

A poco più di due settimane di distanza dal combattutissimo round di Franciacorta, i protagonisti di Lotus Cup Italia tornano al volante delle Lotus Elise Cup PB-R per il terzo appuntamento, quello che segnerà la chiusura della prima parte della stagione. Nel weekend del 2-3 Giugno, sarà l’Autodromo “Piero Taruffi” di Vallelunga a vedere in azione i piloti partecipanti alla serie tricolore dedicata al marchio di Hethel: con la testa provvisoria della classifica conquistata a Franciacorta insieme alla seconda vittoria dell’anno, gli occhi saranno ovviamente puntati in primis su Nicolò Liana; il giovane veneto della LG Motorsport ha subito dimostrato di voler lottare per l’alloro finale, ma ad impensierirlo ci saranno altri tre ragazzi dal piede pesante che rispondono ai nomi di Michael Cordini, Francesco Guerra e Matteo Deflorian. Il sedicenne bresciano, sempre più a suo agio sull’Elise Cup PB-R, punta ad ottenere proprio sul circuito romano la prima vittoria stagionale, dopo essere oramai presenza fissa sul podio assoluto della serie; ad ambire allo stesso risultato ci sarà il primo dei due portacolori della DieGi Motorsport, Matteo Deflorian, che nei recenti test disputati dalla squadra proprio a Vallelunga ha atto segnare riscontri di primissimo livello, così come per il compagno Francesco Guerra, che nel precedente appuntamento ha colto la sua prima vittoria il Lotus Cup Italia, candidandosi come serio pretendente per la lotta al vertice. Quali principali antagonisti a Vallelunga non mancheranno i piloti di Cipriani Motorsport e Pellin Racing: per il team toscano diretto da Federico Cipriani, continua la caccia al primo successo del 2018 per il bicampione della serie, lo svizzero Franco Nespoli, più volte sfortunato in questo avvio di stagione; al suo fianco, sulla rossa Elise #48, Matteo Zucchi scenderà in pista con il solo obiettivo di riprendersi la leadership. In casa Pellin Racing, saranno due le vetture al via per i giovani torinesi Giacomo Giubergia e Andrea Rayneri: se il primo è chiamato al riscatto dopo una gara non felicissima a Franciacorta, Rayneri è in evidente e costante crescita e proprio a Vallelunga potrebbe affacciarsi nei piani alti della classifica; stesso discorso vale per Stefano Zerbi (Johnny Rapina), sul podio Pirelli Cup a Franciacorta e voglioso di riscattare un ultimo periodo agonistico non fortunato, e i rientranti Mark Speakerwas e Giampiero Cristoni (LG Motorsport), pronti a mettere i bastoni tra le ruote a Vito Utzieri per la lotta tra gli “Over 50″. Il fine settimana a Vallelunga comincerà sabato 2 Giugno con i due turni di prove libere (ore 08:30 e 13) a cui seguirà il doppio turno di qualifiche valido per lo schieramento di partenza (dalle 17:20 alle 18:05); domenica le due gare, entrambe sulla distanza di 25 minuti, con il semaforo verde che si accenderà rispettivamente alle 09:05 e alle 16:35. Entrambe le gare saranno visibili in live streaming su www.lotuscup.it mentre Hey DJ Radio sarà in radiocronaca da Vallelunga con notizie, curiosità e retroscena dal Lotus Village. Nella giornata di sabato scenderanno in pista anche i protagonisti di Lotus Cup Speed Championship, il trofeo riservato ai possessori di Lotus stradali: nei tre turni cronometrati previsti, sarà caccia a Massimo Bettosini (Lotus Exige V6), Simone d’Asta (assente però con la sua Lotus Elise) e Fabio Rurale (Lotus Elise S1), rispettivamente leader delle tre classi in gara.