fusilli_2805

UN HONDA”TA” DI NOVITA’ PER SUPERFUSO A VALLELUNGA L’ESORDIO CON LA CIVIC IN COPPA ITALIA

Ventate di novità in questo inizio stagione per il driver vicentino, Stefano Fusilli, che torna a calcare la griglia della Coppa Italia Turismo con la sua nuovissima Honda Civic Type R in configurazione TCS. Numerosi i successi registrati in questi anni da Stefano, pilota diversamente abile che ha portato in pista non solo la sua passione ma sopratutto la sua notevole tenacia, tenacia che gli ha consentito di registrare importanti risultati nel motorsport. La storia “automobilistica” di Super Fuso inizia quattordici anni fa, nel 2004, quando partecipa ai corsi della FISAPS per prendere la sua prima licenza; nello stesso anno esordisce a Vallelunga (sul “vecchio” tracciato) a bordo di una Volkswagen Polo 1.4.16V nel CIVT (Campionato Italiano Velocità Turismo), ad ottobre dello stesso anno conquista il podio nel Driver’s Trophy sempre sul circuito di Campagnano. L’anno successivo partecipa al corso “Audi neve e ghiaccio” e decide di continuare a correre nel CIVT, dove dal 2005 al 2006 colleziona diversi podi e nel 2007 si classifica 3° in Campionato. Nel 2009 esordisce nel “neonato” campionato di casa Peroni, la Coppa Italia con una Opel Astra GSI 2.0 16V GRUPPO N conquistando l’ottavo posto nella classifica assoluta e il 2° di categoria. Fusilli dice la sua anche a bordo dei Kart, partecipando con successo a numerose gare; nel 2009 prende parte al Trofeo Kart Rotax 125 Max sale due volte sul secondo gradino del podio e altrettante volte sul terzo, conquistando così le piste di Altavilla Vicentina, Pomposa, Jesolo e Lonato. Tra il 2010 e 2011 nel Trofeo Kart Endurance partecipa in team con 12 driver diversamente abili contro 37 team di piloti normodotati, registrando nel circuito dell’ex fiera di Milano il giro veloce; a Genova nel circuito cittadino, con la sua squadra si classifica primo , così anche a Ottobiano e a Castelletto di Branduzzo.

La passione per la sua Astra però è sempre molto forte e dal 2015 prende parte al Trofeo Super Cup, migliorando il feeling con la vettura ed andando a podio numerose volte anche nel 2015 e 2016; nel 2017, invece, sfiora il titolo dell’assoluta ma vince la classe Turismo 4. Quest’anno il vicentino “d’adozione”, ma romano di nascita, sceglie uno dei suoi tracciati preferiti per iniziare la sua nuova avventura con la Honda nel campionato turismo targato Gruppo Peroni Race con la SKW ed il supporto tecnico di Emanuele Alborghetti team principal della MM Motorsport. Pochi, ma assolutamente positivi i test di Super Fuso svolti a bordo della Civic nel corso della pausa invernale; saranno dunque interessanti i primi riscontri cronometrici sulla pista intitolata a Piero Taruffi. “Sono emozionato di iniziare questa nuova stagione” racconta Stefano “ho provato la macchina diverse volte, è importante eseguire dei test pre-stagionali per tutti, figuriamoci per i piloti diversamente abili come me, è fondamentale prendere confidenza con i nuovi comandi, avere una posizione perfetta del sedile, tutto è necessario per poter dare il massimo e fare scatenare la cavalleria della nuova Honda”. “Mi sono tenuto in forma durante l’inverno allenandomi costantemente anche sul campo da rugby, che è un altra delle mie smodate passioni, il gioco di squadra, la concentrazione tutto questo mi è utile come allenamento allo “stress” a cui siamo sottoposti quando saliamo su un auto da corsa” continua “quest’anno mi piacerebbe divertirmi e farvi divertire, vorrei portarvi con me in questa avventura e raccontarvi durante l’anno cosa significa essere un pilota diversamente abile in sfida con concorrenti normodotati” conclude il driver vicentino. Non resta che raggiungere il circuito di Vallelunga per l’esordio di Stefano o, per chi non potrà seguire dalle tribune, basterà collegarsi al sito del Gruppo Peroni Race per la diretta streaming di questo weekend del 2 e 3 giugno con la Coppa Italia Turismo! Stay tuned per tutte le novità! #superfuso #forchinipress
SUPERFUSO PRESS Fabiola Forchini

www.superfuso.com

Ufficio Stampa: press@fotoforchini.it