venturini_2405

Una foratura compromette la gara di Giovanni Venturini a Silverstone

Si è concluso con un filo di amarezza il debutto di Giovanni Venturini nel Blancpain GT Series Endurance Cup sul circuito di Silverstone. Al voltante della vettura #19 nel GRT il Factory Driver della casa di Sant’Agata Bolognese ha compiuto il suo ritorno nella serie di durata, non senza qualche inconveniente, al fianco di Raffaele Giammaria ed Ezequiel Perez-Companc. Fermati nelle prove del sabato da un problema alla frizione, con Giovanni che ha percorso meno di una decina di tornate durante le Pre-Qualifiche al pomeriggio, nelle prove ufficiali si sono trovati a guidare una vettura con qualche difficoltà di adattamento, che li ha portati a conquistare la 28° piazzola sulla griglia di partenza, con il nuovo format introdotto da quest’anno che prevede la media tra i giri completati da tutti e tre i piloti dell’equipaggio. Giovanni ha preso il via della corsa nel primo stint, concludendo la prima ora di gara a ridosso della Top-20, anche se una foratura alla posteriore sinistra nelle ore successive ha portato la vettura #19 a chiudere al trentesimo posto finale, con due giri di ritardo dalla vetta

Giovanni Venturini
“Ringrazio Lamborghini Squadra Corse e GRT per avermi dato la possibilità di tornare in azione nel Blancpain GT Series Endurance Cup. È sempre una bella emozione essere parte di un campionato con 50 vetture al via, anche se la nostra corsa è stata un po’ condizionata da qualche problema tecnico. Nelle prove non abbiamo potuto girare quanto volevamo per un inconveniente alla frizione, mentre in gara una foratura ci ha costretti a perdere due giri. In qualifica ho avuto qualche difficoltà ad adattarmi all’assetto scelto, mentre in prove libere ho girato come gli altri Factory Driver che corrono sulla vettura campione in carica. Al via sono stato lontano dai guai ed ho recuperato una decina di posizioni, restando però bloccato dietro la Gallardo, che grazie ad un BoP particolare, in rettilineo ci distaccava pur rallentandoci in curva”.