agostini_0805

#GTOpen – WEEKEND DIFFICILE PER RICCARDO AGOSTINI IN FRANCIA

Il weekend del Paul Ricard dell’International GT Open ha rivelato subito una realtà: in Francia a venire meno sono state le premesse fondamentali per potere essere competitivi. Il secondo appuntamento della serie ha concesso ben poco a Riccardo Agostini, reduce dal podio conquistato nella seconda gara del round inaugurale dell’Estoril.

Cominciamo dal sabato, quando il suo compagno Rik Breukers ha piazzato in qualifica in seconda fila la Lamborghini Huracán GT3 del team Imperiale Racing. Peccato che l’olandese, dopo una partenza di Gara 1 difficile, sia poi rimasto coinvolto in un contatto che lo ha visto quasi subito girarsi, precipitando nelle retrovie, un po’ come era già successo in Portogallo. Alla fine Agostini, penalizzato a sua volta di cinque secondi in seguito a un ulteriore contatto, ha concluso undicesimo assoluto e sesto della classe PRO, ma più di così questa volta non si poteva davvero fare.

Nella seconda sessione ufficiale di domenica mattina, il veneto ha lamentato poca velocità, qualificandosi undicesimo. Ed è da questa posizione che Agostini ha preso il via di Gara 2, conclusa questa volta da Breukers ancora più indietro, in sedicesima posizione, anche per una foratura alla posteriore sinistra.

Di certo da questa trasferta francese ci si sarebbe aspettato molto di più e invece adesso si fanno i conti con una posizione nella classifica generale che non è certamente quella in cui Agostini e Breukers si attendevano di trovarsi.

Tutto rimandato quindi al terzo round del calendario, quello che si disputerà nel weekend del 9 e 10 giugno sul tracciato belga di Spa-Francorchamps.