santoni_2003

In Corsica la prima stagionale di Maranello Corse

La Scuderia modenese inizia il proprio cammino agonistico targato 2018 al Rallye Pays Ajaccien, valido per la Coppa di Francia: a rappresentare i colori emiliani saranno i locali Paul Antoine Santoni e Jean Paul Lazzarini su Peugeot 208 classe R5, con il pilota corso a caccia del terzo hurrà nella gara di casa.

Scatta oltre confine la stagione rallystica di Maranello Corse: il prossimo fine settimana, sulle strade corse nei pressi di Ajaccio, la scuderia emiliana vivrà il primo impegno di un 2018 che si preannuncia, come al solito, ricco d’impegni. E lo farà con ambizioni d’alta classifica, visto che il sodalizio di Maranello porterà in gara uno degli equipaggi favoriti al successo finale del Rallye Pays Ajaccien, valido per la Coppa di Francia: a battersi per il gradino centrale del podio, infatti, saranno il 24enne Paul-Antoine Santoni ed il 23enne navigatore Jean-Paul Lazzarini, per l’occasione a bordo di una Peugeot 208 di classe R5 della toscana MM Motorsport. Per Santoni – un ‘fedelissimo’ di Maranello Corse -, il Pays Ajaccien è letteralmente il rally di casa, essendo il veloce corso nativo e residente ad Ajaccio: gara dunque molto sentita, nella quale Paul-Antoine ha ripetutamente recitato il ruolo di protagonista in passato, come testimoniano i due successi (2015, su Ford Fiesta R5, e 2016, sulla stessa vettura in configurazione WRC) ed i due argenti (nel 2010, su Renault Clio R3C, e nel 2013, su Citroen DS3 R3T).

Il tris d’autore, tuttavia, è tutt’altro che scontato, come spiega lo stesso Paul-Antoine, il quale sarà l’unico pilota al via in classe R5 con una Peugeot 208: “Sarà una gara come sempre complicata, molto incerta e combattuta, nella quale tutti i nove equipaggi al via con vetture di classe R5 potranno dire la loro per il primato. Prevedo una bella bagarre, nella quale faremo il massimo per ottenere il miglior risultato possibile”. Un buon risultato nel Pays Ajaccien darebbe un ottimo impulso iniziale alla stagione dell’alfiere corso di Maranello Corse, il cui clou potrebbe essere l’accesso alla finale della Coppa di Francia. Santoni, però, potrebbe pure cimentarsi al di qua del Tirreno e, in particolare, ad ingolosire il giovane pilota di Ajaccio è la prospettiva di prendere parte ad una prova del Campionato Italiano. In Italia, comunque, Santoni è già un volto noto, avendo già corso sulle nostre strade, facendosi notare con qualche buon acuto, come il terzo posto al Rally del Ciocchetto 2016.

Il Rallye Pays Ajaccien si disputerà da venerdì 23 a domenica 25 marzo, per un totale di 380 chilometri e 122 cronometrati, suddivisi nelle dieci prove speciali in programma.