verifichecefalu_1603

Scatta il Rally Cefalù Corse

Sabato 17 ricognizioni, verifiche e Cerimonia di presentazione nella cittadina normanna Patrimonio UNESCO sede del traguardo domenica 18 alle 17.30. Forte presenza dei piloti di casa alla 2^ edizione della gara e prova d’apertura del Trofeo Rally Sicilia 2018

Il 2° Rally Cefalù Corse entra nella fase clou. Domani, sabato 17 marzo quando dalle 9 alle 13 sarà possibile effettuare le ricognizioni del percorso di gara, sotto la sorveglianza dei Commissari di percorso, soltanto con vetture di serie e nel rispetto delle norme del codice della strada.
Dalle 9 alle 12.30 presso l’Hotel al Pescatore – Bar Al Solito Posto, sarà possibile effettuare le pre verifiche e ritirare i numeri di gara.
Le verifiche sportive e tecniche si terranno presso il Porto Presidiana dalle 14.30 alle 18, mentre mezz’ora dopo la fine delle operazioni preliminari sarà pubblicato l’elenco partenti.
Alle 18.30 le vetture si porteranno presso il Lungomare Giuseppe Giardina di Cefalù, dove alle 19.30 vi sarà la Cerimonia di presentazione di auto ed equipaggi.
Domenica 18 marzo ad avere la parola sarà il cronometro che emetterà i suoi verdetti per le sfide che si articoleranno lungo le sei prove speciali in programma: “Ferla” da Km 6,37 con passaggi alle 8.44, 11,55 e 15.06; “Pollina” da Km 6,40 con passaggi alle 9.33, 12.44 e 15,55, per un totale di 38,31 Km di PS, sui 175,90 dell’intero percorso di gara. Tre i riordinamenti alle 10.33, 13.44 e 16.55 da 40 minuti i primi due e da 30 il terzo, tutti al Porto Presidiana, come i due parchi assistenza da 30 minuti ciascuno, previsti per le 11.13 e 14.24.
Forte la componente di piloti e navigatori che giocano in casa e che sentono particolarmente la competizione, tra cui, Marco Pollicino che avrà il numero 1 sulla Renault Clio Super 1600 sulla quale sarà al fianco del palermitano Riccardo Arceri, a seguire Marco Runfola sulla Clio S1600, con a fianco la toscana Corinne Fedrighi, navigatrice ormai di casa a Cefalù; un giovanissimo equipaggio di figli d’arte con Giorgio Genovese che leggerà le note sulla Peugeot 208 R2 al cerdese Ernesto Riolo, il gentleman Angelo Lombardo che condividerà la Renault Clio con Giuseppe Livecchi, tra le vetture kit Antonino Porvenza navigato da Salvatore Lo Gioco su Peugept 106, stessa vettura per il ritorno al volante per Giuseppe Serio con Giuseppe Lusco, in Racing Start su Renault Clio Daniele Cassata e Giuseppe Tumminello.
Sono 11 le scuderie rappresentate dai 51 iscritti alla gara che apre il Trofeo Rally Sicilia, la serie ideata e promossa dalla Delegazione ACI Sport Sicilia.