alexfontana_2911

Alex Fontana raddoppia e vince anche a Shanghai

Si chiude con una fantastica prova di forza la stagione 2017 di Alex Fontana nel China Touring Car Championship: nell’ultimo appuntamento sul circuito di Shanghai, lo stesso che ospita il GP di Formula 1 anche se in configurazione ridotta, il ticinese è stato il principale protagonista con la vittoria di gara 1 e il terzo posto in rimonta di gara 2.

La prima corsa è stata indiscutibilmente dominata, da parte del pilota ufficiale KIA Motors, già autore della pole-position in qualifica e del giro più veloce. È quindi maturato il secondo successo dell’anno nel CTCC dopo il primo, storico, conquistato ad ottobre sulla pista di Ningbo. Nella seconda manche, disputata domenica, la griglia invertita ha scatenato un grande recupero dal dodicesimo posto, raggiungendo il podio grazie ad una serie di bei sorpassi.

Va così in archivio la prima annata completa vissuta dal 25enne svizzero nella serie cinese, dove il livello è altissimo: lo schieramento è formato solo da driver professionisti e nella classe principale, la Super Cup, sono impegnati in forma diretta anche costruttori come Volkswagen e Ford. Ogni team può avvalersi di un solo pilota estero per weekend, e Fontana ha sfidato avversari di esperienza internazionale come Rob Huff (campione del mondo WTCC 2012), James Nash, Daniel Lloyd, Thomas Engstrom e Darryl O’Young.

I risultati di Alex sono ancora più significativi, considerando che nel 2016 aveva iniziato lo sviluppo della K3 2.0 turbo in fase embrionale, dimostrando la propria abilità anche nei panni di collaudatore. Tutto questo non è passato inosservato in Cina, nazione da un miliardo e mezzo di abitanti destinato ad essere il più ampio mercato automobilistico globale, e sempre più connesso all’Europa da interessi economici e sportivi ad ogni livello. Oltre all’attenzione ricevuta dalla Federazione motoristica locale, per Alex si aprono nuove prospettive professionali con la possibilità di allargare il suo ruolo di coach driver e contribuire alla crescita del motorsport in Oriente.

Alex Fontana

“Abbiamo chiuso la stagione 2017 come meglio forse non potevo immaginare. Partendo dalla pole-position siamo riusciti a conquistare un’altra vittoria, dopo quella di Ningbo, siglando anche il giro più veloce e confermandoci sul podio in gara 2 con una grande rimonta dal dodicesimo posto. La soddisfazione è enorme, sentendo un po’ mia la K3, vettura che ho avuto il privilegio di sviluppare grazie alla chiamata ricevuta da KIA Motors. A volte ci sono stati problemi ed episodi sfortunati, come è normale che sia nell’arco di un campionato, ma alla fine abbiamo raccolto i frutti del nostro lavoro. Per questo sono felice per tutto il team KIA, che ha dato sempre il massimo. E voglio dire grazie anche ai miei sostenitori e a tutti gli appassionati che, a dispetto di un fuso orario sempre sfavorevole, mi hanno seguito dall’Europa durante l’intero l’anno dandomi una carica aggiuntiva. È stata una stagione importante a livello professionale, ma anche dal punto di vista umano”.