verifich_1711

9° Ronde Sperlonga: oggi apertura iscrizioni

Da oggi il via alle iscrizioni alla 9^ Ronde di Sperlonga, prevista per il 16 e 17 dicembre sulla riviera di Ulisse, in provincia di Latina. E’ arrivato dunque il momento clou dell’evento, quello che poi porterà all’accendere i motori ed infiammare le sfide. Le adesioni saranno accettate, da Sperlonga Racing, l’appassionato organizzatore, nella misura di 120 equipaggi, con il termine fissato a venerdì 8 dicembre. Mèmori delle “liste di attesa” delle edizioni trascorse, in molti piloti hanno già confermato di voler spedire la domanda di iscrizione il primo giorno di apertura, per cui si prevede una “gara” anche in questo senso, quella per essere nel plateau di coloro che saranno accettati.

LE NOVITA’ LOGISTICHE

Sperlonga Racing ha messo mano alla logistica, con azioni concepite per far abbracciare quanto più territorio possibile alla gara. Essa è infatti intesa in modo convinto come vero e proprio veicolo di immagine e comunicazione delle bellezze di un luogo unico, anche magico, in un periodo evidentemente destagionalizzato. Sono stati molti, infatti, coloro che già dalla prima edizione della ronde hanno scoperto le bellezze della Riviera di Ulisse in inverno, un dolce soggiorno ispirato dallo sport, abbracciati da paesaggi che sembrano quadri dipinti.

La novità sarà quella che riguarda lo “shakedown”, il test delle vetture da gara, previsto per sabato 16 dicembre, verrà svolto a Gaeta, una città che si è avvicinata alla competizione da due anni e che dimostra sempre più voglia di farne parte integrante. Il riordino che farà da intervallo alle prove speciali, sarà anch’esso una novità, organizzato ad Itri, sempre nell’ottica di comunicare il territorio pontino con il valore aggiunto del motorsport.

STESSA STRADA, STESSO SPETTACOLO: LA “MAGLIANA”

I dieci chilometri della prova speciale “La Magliana”, teatro di grandi sfide al rally di Pico-Sperlonga, un caposaldo del rallismo del centro Italia. La prova speciale, da ripetere quattro volte, è la stessa proposta dalla prima edizione, un nastro di asfalto che pare fatto apposta per una corsa di rally, che parte praticamente da Sperlonga, molto tecnico, con la seconda parte dell’impegno in salita punteggiata da una serie di spettacolari tornanti. Da Robert Kubica a Max Rendina, da Renato Travaglia a Claudio De Cecco, a Giuseppe Testa, a Tonino Di Cosimo, e molti altri “nomi” l’hanno definita come una “laurea”, il miglior apprezzamento che si possa volere per un tracciato di gara.

LA GARA E’ SEMPRE PIU’ “SOCIAL”

Per tutto l’anno la ronde di Sperlonga ha sempre attiva la propria identity su Facebook, nell’ottica di creare relazione ed interazione con sportivi, amici, estimatori e condividere la passione per le corse, soprattutto per il Rally di Sperlonga. La pagina Facebook è una vera e propria “board” di informazioni e di scambio opinioni. All’attività “social” viene ovviamente affiancata quella del sito web ufficiale dell’evento recentemente proposto in una nuova veste, sempre più dinamica e “friendly” per i visitatori ed ammiratori della Ronde di Sperlonga.

FOTO L. D’ANGELO