jefferies_1611

A IMOLA LA GDL RACING PUNTA AL SUCCESSO IN ASIA ED EUROPA

La GDL Racing guarda verso due continenti. A Imola, l’ultimo appuntamento delle tre serie del Lamborghini Super Trofeo, potrebbero infatti portare alla squadra di Gianluca De Lorenzi sia il titolo europeo che quello asiatico.

Sul circuito del Santerno, dove nel fine settimana sono in programma anche le Finali Mondiali riservate alle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese, saranno il pilota di Hong Kong Nigel Farmer e l’olandese Rik Breukers a cercare di portare alla GDL Racing il terzo titolo della stagione, dopo i due conquistati nella serie Middle East a inizio d’anno.

Farmer è infatti attualmente al comando della classifica PRO-AM con 128 punti, 32 ancora in palio e 29 in più rispetto ai suoi diretti avversari Eskelinen-Ebenal. Qualcuno in meno per Breukers, che a causa di una concomitanza con la stessa serie europea ha dovuto saltare la tappa di Suzuka.

Proprio Breukers, questa volta assieme al pilota dello Zimbawe Axcil Jefferies, si gioca il titolo della classe PRO nel Lamborghini Super Trofeo Europa, nella cui classifica i due piloti occupano assieme il terzo posto ma con sette lunghezze in meno rispetto all’equipaggio leader dopo avere messo a segno anche due vittorie a Monza e Spa.

La GDL Racing punta dunque a concludere nel migliore dei modi questo 2017 e cercherà di farlo anche con l’argentino Andrés Josephsohn, per l’occasione al via della Lamborghini Cup nella serie asiatica, il pilota dello Sri Lanka Dilantha Malagamuwa e l’italiano Mario Cordoni, questi ultimi entrambi al via della classe AM nella serie europea.

Epilogo di tutto il weekend, che entrerà nel vivo domani, sarà la World Final che si disputerà sabato e domenica.