pinzano_0711

SPLENDIDA VITTORIA AL GOMITOLO DI BIELLA DI CORRADO PINZANO E MARCO ZEGNA

L’equipaggio Biella Corse concede il bis nella bagnatissima gara di casa. Buone notizie anche dagli altri equipaggi in gara nel fine settimana

Splendida prestazione di Corrado Pinzano alla Ronde del Gomitolo di Lana di Biella dove il pilota biellese ha conquistato, per il secondo anno consecutivo, il primo posto assoluto.
“Corrado è stato bravissimo” ha commentato al termine il team manager di Biella Corse, Alberto Negri; “nonostante la pioggia e un fondo stradale a dir poco insidioso, ha dominato la gara dall’inizio alla fine, vincendo tutte e quattro le prove speciali. Già l’anno scorso fu bellissimo ma quest’anno ancora di più … anche perché non ci sono state penalità e quindi nessuna scusa!”
Corrado Pinzano come nel 2016 ha gareggiato in coppia con il navigatore Marco Zegna, su di una Ford Fiesta WRC. “Un gran bel mezzo” ha commentato al termine il pilota “sarebbe stato bello provarlo sull’asciutto piuttosto che su questo terreno … ma va bene così, volevamo vincere e ce l’abbiamo fatta!”.
La Ronde si è corsa sul consueto tracciato della Curino, che è stata affrontata in versione corta (9,2 chilometri, da Pray a San Bonomio) per quattro volte durante la giornata. Al termine Pinzano-Zegna oltre all’assoluta hanno chiuso al primo posto la classifica di gruppo A e della classe WRC, lasciando all’arrivo il primo degli avversari dietro di 38,9 secondi.
Bella anche la gara di Manuel Foglietti e Giosiana Ghisleri che, con la loro Peugeot 106 XSI A 5, hanno a lungo lottato per il vertice della classe A5. Hanno chiuso al 49° posto assoluto, tredicesimi di gruppo A e secondi di A5.
All’arrivo sono giunti anche Matteo Pregnolato e Mario Cerutti, in gara con una Citroen Saxo VTS N 2. Si sono piazzati al 56° posto assoluto, ventiduesimi di gruppo N e dodicesimi di N2.
Niente da fare, invece, per gli altri due equipaggi Biella Corse al via. Maurilio Veronese e Luca Ferraris, già penalizzati nella prima prova a causa dell’appannamento dei vetri della loro Ford Fiesta R5, si sono dovuti ritirare nel corso della seconda per la rottura del differenziale. Mentre Davide Deandreis ed Enrico Gatto, in gara con una Fiat Panda A5 si sono ritirati prima del secondo controllo orario.
“In occasione della vittoria di Minchella al Rally Provincia di Caserta, l’auspicio era quello di ottenere anche la quarta vittoria assoluta in stagione” conclude Negri; “è arrivata con Corrado e proprio nella gara di casa. A questo 2017 non possiamo proprio chiedere di più”.

La Grande Corsa Historic Rally
Come annunciato, a La Grande Corsa di Chieri hanno gareggiato altri sette equipaggi Biella Corse. Nel rally storico gli svizzeri Marco Manetti e Gian Guido Furnari, al via con una Volkswagen Golf GTI, hanno chiuso al 12° posto assoluto, sesti nella classifica del 3° raggruppamento e primi nella classifica della classe 4/1600; mentre Gaetano Paterniti e Alessandro Parodi, in gara con la loro Autobianchi A 112 Abarth gruppo 2 si sono piazzati al 24° posto assoluto, dodicesimi del 3° raggruppamento e secondi nella classifica della classe 2/1150.
Nella Regolarità Sport il miglior piazzamento è stato di Paolo Tonanzi e Manlio Rubiola, che con la loro Fiat 127 900 hanno chiuso al nono posto assoluto, primi nella classifica della I divisione.
Ventiduesima posizione assoluta, invece, per Marco Binati e Corrado Guelpa, quinti nella classifica della VI divisione con la loro Fiat 127 Giannini. E poi Sebastiano Paterniti e Marika Paterniti, al via con la loro piccola Fiat 500 Abarth, hanno terminato la gara al 31° posto assoluto, secondi nella classifica della IV divisione.
Presenti anche alcuni equipaggi Biella Corse nella categoria non competitiva All Star. Erano gli svizzeri Piero Galfetti e Fabio Munia, su Lancia Delta Integrale, e Giuliano Caldelari e Paolo Pianca, a Chieri con una rara Talbot Samba Rally Gruppo B.