lgc_06_0211

Le prove e gli orari de La Grande Corsa

Tutto pronto per l’evento che vedrà coinvolta la città di Chieri con le operazioni delle verifiche e la partenza, venerdì 3 novembre e l’arrivo nel tardo pomeriggio di sabato 4.

Chieri si prepara ad accogliere gli ottantadue equipaggi iscritti alla quarta edizione de La Grande Corsa che si svolgerà con le tipologie del rally storico, della regolarità sport e “all stars”. S’inizierà con le operazioni delle verifiche sportive che si svolgeranno presso la zona industriale Fontaneto con inizio alle 10 e fino alle 14. Nel vicino Piazzale Quarini si svolgeranno le tecniche nella fascia oraria 10,30 – 14,30. Alle 16,30 è previsto l’ingresso nel parco partenza allestito in Via Vittorio Emanuele II da dove, alle 18,30, la vettura numero 1 lascerà il palco per muovere verso il riordino che sarà allestito nella zona industriale. Sabato 4 la ripartenza alle 8.31 per andare ad affrontare le quattro prove speciali da ripetersi per un totale di nove tratti cronometrati per il rally ed altrettanti di precisione per la regolarità sport. L’arrivo è previsto in centro città a partire dalle 17; a seguire, la cerimonia delle premiazioni.

Le strade interessate dalle prove speciali, saranno chiuse al traffico un’ora prima dell’orario teorico di partenza della prima vettura. Per gli spettatori sono state indicate delle zone consigliate e sono riportate sulle cartine dettagliate consultabili dal sito della manifestazione.

LE PROVE SPECIALI E GLI ORARI

PS 1 – 8 “MARKING PRODUCTS” BERZANO S.PIETRO – ALBUGNANO – km. 8,23

Orario teorico primo passaggio 9.14 – Orario teorico secondo passaggio 15.45

Si parte in salita su una strada larga guidabile con presenti alcuni tornanti. Alla rotonda di Albugnano ci si “butta” nella discesa per Campolungo su una strada molto bella fino al bivio a destra per cascine Vallana – Luca. Da qui in poi la carreggiata si restringe. Dopo un tratto veloce pianeggiante si affronterà la salita caratterizzati da una serie di tornanti. Prova abbastanza impegnativa che terminerà alla periferia di Albugnano. Fondo stradale buono.

PS 2 – 5 “CAFFE’ VERGNANO” MONTAFIA – km. 10,64

Orario teorico primo passaggio 9.49 – Orario teorico secondo passaggio 12.58

E’ senz’altro la prova clou del rally. Si parte in salita con fondo strada largo e dopo un buon allungo si affrontano alcuni tornanti che porteranno alla borgata Bagnasco dove ci sarà una strettoia tra le case e poi inizia la discesa veloce che porterà ad una serie di tornanti in salita. Segue una discesa larga e veloce con curve a vista fino all’inversione di Cortazzone. Discesa veloce a vista, fono stradale bello per 1 chilometro poi si affronterà l’inversione in una salita stretta che diventa discesa veloce. Lungo rettilineo poi si svolta a Sinistra con la strada diventa stretta con saliscendi abbastanza impegnativi con un fondo in alcuni tratti sconnesso.

PS 3 – 6 “CONCESSIONARIO SPAZIO” MARETTO – km. 6,98

Orario teorico primo passaggio 10.23 – Orario teorico secondo passaggio 13.32

Anche in questa prova inizia in discesa con alcuni tornanti. Un susseguirsi di saliscendi con manto stradale buono. Proseguendo, si scollina in una strada più stretta ed in discesa con alcun punti di recente asfaltatura. A termine della discesa si raggiunge Monale affrontando un’inversione impegnativa in località Monalfungo. Un lungo rettilineo porta ad una secca svolta a sinistra con la strada che si fa più stretta ed in salita. Fondo stradale leggermente sconnesso. Il tratto finale è molto guidabile per circa 3 chilometri fino al fine prova di Valcerretto.

PS 4 – 7 – 9 “AQUATERM” FONTANETO CHIERI – km. 3,25

Orario teorico primo passaggio 11.17 – Orario teorico secondo passaggio 14.26- Orario teorico terzo passaggio 16.42

La prova cittadina è sicuramente attraente e catalizzatore di spettatori, già teatro delle precedenti edizioni de “La Grande Corsa di Chieri”. Il percorso si sviluppa nell’area industriale di Fontaneto su strada larga con ottimo fondo stradale. Presenta una prima parte abbastanza veloce con tre inversioni e cinque chichanes. Nel secondo tratto, dopo una leggera salita, la guida diventerà più impegnativa. Infatti dopo un discreto rettilineo, con chichane, si arriverà ad una spettacolare inversione che immette subito in una serie di brevi incursioni e saliscendi in un ampio parcheggio, per concludere la prova dopo poche centinaia di metri.

Informazioni e documenti di gara al sito web www.lagrandecorsachieri.it

Ufficio Stampa La Grande Corsa

Andrea Zanovello – www.rallysmedia.com