rusce_1710

Podio tricolore per X Race Sport: Rusce-Farnocchia “bronzo” nel Trofeo Rally Asfalto e quarti nell’assoluta generale

XRACE SPORT, ha chiuso l’avventura del Campionato Italiano Rally nelle posizioni al vertice. Con due risultati di altissimo livello sportivo che anche tecnico. Ciò grazie ad Antonio Rusce e Sauro Farnocchia, sulla Ford Fiesta R5 EVO2, della GB Motors, i quali hanno terminato in terza posizione del Trofeo Rally Asfalto ma soprattutto hanno finito la corsa tricolore al quarto posto assoluto, davanti a loro soltanto piloti ufficiali e professionisti.

Un doppio risultato conquistato con sole sei partecipazioni (quelle su asfalto) della stagione sulle otto in calendario, un dettaglio che conferma la bontà del lavoro svolto. Un lavoro portato a termine lo scorso fine settimana a Verona, nel contesto del XXXV Rally Due Valli, ultimo atto tricolore, che l’accoppiata reggiano/lucchese l’ha però disputata con una punta di sfortuna.

Il tradimento della “dea bendata” é arrivato sotto forma di una foratura durante la terza prova speciale, quando Rusce e Farnocchia erano a ridosso del podio assoluto. Il troppo tempo perduto, oltre quattro minuti, ha consigliato di fermarsi per poi ripresentarsi al via della seconda giornata di gara alla domenica. La seconda tappa ha segnato una piena rivalsa da parte del driver reggiano che ha chiuso la sfida in quarta posizione assoluta, confermandosi come valida alternativa ai piloti ufficiali e professionisti.

“Purtroppo non è stato il finale che volevamo – commenta Rusce – la foratura della prima tappa ci ha tarpato le ali e ci rimane il dubbio di cosa potevamo fare. Nella seconda tappa abbiamo fatto il massimo possibile ed anche i tempi sono venuti, ci siamo in parte riscattati, ma oramai la classifica finale del TRA non ci faceva andare oltre al terzo posto. Diciamo che il bicchiere è . . . mezzo pieno, ma se finiva in altro modo, era . . . riempito! Ma vi è anche la grande soddisfazione del quarto posto assoluto finale che definisce la nostra stagione, credo, di alto profilo, considerando che abbiamo sempre dovuto confrontarci con piloti professionisti. Anche in questo caso, più di questo era difficile da fare. E’ stata una grande esperienza, la vettura è sempre stata all’altezza e la squadra ci ha sempre sostenuti al massimo possibile, Sauro mi ha dato tanto, al mio fianco, la Scuderia mi ha sempre dato il massimo apporto ed abbiamo avuto tanti, ma tanti sostenitori lungo le strade di tutta Italia. Un grazie davvero a tutti! Una gran bella avventura, speriamo di avere modo di riproporsi! ”.

Foto: Rusce/Farnocchia in azione a Verona (Bettiol)