luca_1109

Al Rally Nido dell’Aquila Luca Hoelbling è quarto assoluto e terzo nel Campionato Italiano Rally Terra

Si è concluso con il terzo posto nel Campionato Italiano Rally Terra e il quarto assoluto il Rally Nido dell’Aquila di Luca Hoelbling, impegnato nel weekend appena trascorso nel quarto round della serie tricolore terra. Il pilota veronese, navigato da Mauro Grassi sulla ŠKODA Fabia R5 di S.A. Motorsport, ha affrontato una gara tosta, resa difficile ed insidiosa dalla pioggia che ha trasformato l’appuntamento umbro in un vero terno al lotto per i piloti dove la scelta delle gomme si è rivelata determinante per interpretare al meglio le prove speciali di “Lanciano” e “Monte Pennino”, ripetute per tre volte ciascuna. Dopo la scenografica partenza da Nocera Umbra di sabato sera, incorniciata dal suggestivo affetto degli spettatori, la gara si è concentrata nella giornata di domenica. Sul primo giro di prove Hoelbling non ha potuto spingere forte per una scelta di gomme e di assetto non perfetta che lo ha un po’ attardato. Nel secondo passaggio il veronese ha aumentato il ritmo, ma una foratura lo ha obbligato a rallentare il passo per preservare la vettura. Nonostante questo inconveniente Hoelbling ha scalato una posizione salendo dal sesto al quinto posto assoluto. Avendo già usato le otto gomme consentite dal regolamento del Campionato e data la foratura del giro precedente, per la terza ripetizione delle prove il veronese ha dovuto azzardare una scelta estrema su un terreno particolarmente impegnativo, fangoso a tratti e reso di difficile interpretazione dai due passaggi precedenti. Hoelbling ha però migliorato i propri riferimenti personali, recuperando un’altra posizione e chiudendo il rally in quarta posizione assoluta, sul terzo gradino del podio del Campionato Italiano Rally Terra. Luca Hoelbling: “Sono abbastanza soddisfatto. Ho faticato un po’ a mantenere il ritmo, abbiamo avuto tanti piccoli problemini che non ci hanno consentito di esprimere tutto il potenziale della vettura e alla luce del risultato finale forse avremmo potuto dire la nostra per il podio assoluto. Al primo giro mi aspettavo meno pioggia di quella che abbiamo effettivamente incontrato quindi avevo un set di gomme e un assetto non perfetti per quelle condizioni. Avremmo potuto recuperare già dal secondo giro, ma la foratura ci ha un po’ condizionato, soprattutto per la scelta di gomme del terzo passaggio. È stato sicuramente un weekend più complesso di come me lo sarei aspettato, anche per il meteo, ma il terzo posto nel Campionato Italiano Rally Terra è la chiave che mi permette di guardare al prossimo appuntamento con grande motivazione, quindi già da domani sarò concentrato sulla Sardegna”. Luca Hoelbling tornerà al volante della ŠKODA Fabia R5 per il prossimo appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra in programma sugli sterrati sardi del Rally Costa Smeralda in programma dal 30 settembre al 1 ottobre.