sanesi_3101

SANDRO SANESI IN EVIDENZA NEL 2016

La stagione 2017 è alle porte e per Sandro Sanesi è il momento di bilanci non solo del 2016 oramai alle spalle ma in generale della sua lunga attività che lo ha visto protagonista nei rally dove i due componenti necessari principali lo hanno sempre accompagnato: passione e competenza.

Infatti grazie alla passione  unita alla professionalità è riuscito nelle ben 370 gare finora disputate a dare e ricevere sempre un apporto che hanno accresciuto le sue competenze e quelle di chi gli stava accanto. Le sue esperienze vanno da pilota a navigatore, una sessantina di gare in veste di pilota con risultati ottimi, navigatore  sia di cross country, una trentina, ma la voce più significativa navigatore di rally, tra l’altro di qualsiasi genere e con qualsiasi vettura e pilota, le rimanenti 270.

Ha passato a correre dalle gare seconda serie, come venivano chiamati prima i rally più corti, a rally di campionato italiano, europei con una disinvoltura disarmante sempre dando il massimo. Soddisfazioni in veste di navigatore con ben 60 vittorie di classe e come pilota di essersi aggiudicato due l’impegnativo e combattuto Trofeo Opel Corsa agli albori della sua carriera. Per poi alle note disputare e cogliere una straordinaria 57° posizione assoluta al Montecarlo del 1995, ma disputare anche il Sanremo Mondiale più volte successivamente.  Vincere più  volte a fianco dell’indimenticato Giacomo Bicchielli il Trofeo Peugeot, ma anche il gruppo N (1999) e l’assoluta (2000) della Coppa Italia aggiudicandosi in quegli anni anche l’Open Rally di classe,  vittoria anche ribadita nel 2015. A questi risultati vanno aggiunti i prestigiosi risultati conseguiti nel Cross-Country con la vittoria assoluta al Raid del Terminillo (Campionato Italiano) a fianco di Spinelli si Mitsubishi Pajero, la sesta piazza assoluta al Baja Espana (gara di Campionato del Mondo) a fianco di Traglio su Nissan Pathfinder entrambe nel 2008 e seconda piazza di classe T2 all’Hungariana Baja a dettare le note a Garosci su Mitsubishi Pajero..

In tempi più recenti vittoria del TRN in classe N2 di zona nel 2015 per poi proseguire con  una stagione decisamente impegnativa nel 2016 con ben 16 gare all’attivo da CIR a C. Italiano Autostoriche, IRC, Coppa Italia, Campionato Regionale, Rallyday e Terra con podio per sette gare (quattro primi e tre secondi) ed addirittura un ottavo assoluto.

Quindi stagione di grandi soddisfazioni per Sandro Sanesi che continua con la stessa passione e con l’impegno che lo ha sempre contraddistinto a svolgere il suo ruolo in maniera professionale si, ma con al giusta dose di equilibrio per tirare fuori sempre il meglio di se e della persona con cui divide l’abitacolo.

Nel 2017 si prospettano interessanti opportunità che sicuramente potranno continuare a dare grosse soddisfazioni ed a trasmettere quella passione e competenza che lo hanno sempre contraddistinto.