GDL_0901

LA GDL RACING ALL’ASSALTO DELLA 24 ORE DI DUBAI

Impegno quasi senza sosta per la GDL Racing, che pur avendo da meno di un mese archiviato la stagione 2016, è già pronta a fare il suo ritorno in pista.

Il primo impegno del 2017 è infatti fissato per questo fine settimana (12, 13 e 14 gennaio), in occasione della classica 24 Ore di Dubai. La gara degli Emirati Arabi per la squadra di Gianluca De Lorenzi rappresenta ormai un appuntamento fisso, avendovi in passato ottenuto anche diverse vittorie e piazzamenti di classe, inserendosi nello stesso tempo nelle prime posizioni assolute.

L’edizione di quest’anno della 24 Ore di Dubai vedrà una partecipazione massiccia della GDL Racing, che si presenterà al via con ben tre equipaggi di primo piano, schierando due Lamborghini Huracán in configurazione Super Trofeo e una Porsche Cayman GT4.

Su una delle due vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese si alterneranno i tre singaporiani Lim Keong Liam, Bruce Lee e Gerald Tan, per l’occasione affiancati dal pilota di Hong Kong Nigel Farmer, tutti già con numerose esperienze di durata, sempre con i colori della GDL Racing. Sulla seconda Lambo si daranno il cambio il francese Franck Pelle, il finlandese Rory Pentinnen, l’americano Vic Rice ed il tedesco Pierre Ehret.

Cinque le punte della squadra di De Lorenzi, per ciò che riguarda l’impegno con la Porsche Cayman GT4: tre i piloti di Hong Kong, ovvero Jonathan Hui, Frank Yu e Antares Au; due quelli provenienti da Macao: Kevin Wing e King Tse.
Nello stesso weekend, la GDL Racing sarà presente anche nel primo appuntamento della Proto Series, il nuovo campionato organizzato dalla Creventic, che si disputerà nel contesto della 3X3H Dubai, a cui parteciperà con gli stessi Lim Keong Liam, Bruce Lee e Nigel Farmer, chiamati a darsi il cambio su una Radical SR3 RSX.