Spagolla_0812

E’ il momento della festa del 18° Prealpi Master Show con 166 iscritti, quarta gara del Challenge Raceday Rally Terra

La novità – il campionato Raceday Ronde Terra

Raceday Ronde Terra è il campionato più compatto d’Italia, scatta con il “campionato del mondo nei campi” il Prealpi Master Show e si conclude con la PS mondiale dell’Alpe di Poti (Città di Arezzo Ronde Valtiberina).

Due gare bellissime, differenti tra loro e per questo valide per incoronare il Campione Raceday Ronde Terra 16/17.

Oltre al grandissimo divertimento di queste due PS, ci saranno importanti premi messi a disposizione da Dosso5, dal Motoring Club e da Valtiberina Motorsport.

Dosso5 premia con sci di ultima generazione Pirelli P Zero tecnologia Head, il primo assoluto, il primo assoluto due ruote motrici, il primo under 25.

Premio speciale al miglior debuttante: assegno equivalente alla tassa d’ iscrizione. A tutti i primi di raggruppamento un cesto enogastronomico oltre che la coppa!

Il Motoring Club premierà un giovane pilota che saprà mettersi in evidenza in entrambe le gare con una giornata di test presso il Club Vittorio Caneva Rally School.

Valtiberina Motorsport, mette a disposizione un fine settimane in una beauty farm , tutto incluso, presso Arezzo. Il premio verrà estratto a sorte.

E’ possibile iscriversi ora (modulo su www.raceday.it) e sino alle verifiche sportive della Città di Arezzo Ronde Valtiberina.

Un campionato rivolto a tutti quelli che hanno molta passione, magari equipaggi non esperti di sterrati , magari equipaggi che hanno tanta voglia, poco budget …magari per i missili WRC
che non vediamo più molto impegnati in Raceday Rally Terra…insomma , è l’occasione per divertirsi e accedere a premi dedicati decisamente interessanti.

Il 18° Prealpi Master Show

Quarto appuntamento del Challenge Raceday Rally Terra stagione 2016/2017 e come già detto prima delle due gare del mini campionato Raceday Ronde Terra.

166 iscritti confermati, un record, che ricompensa il duro lavoro del Motoring Club organizzatore della gara.

Il percorso di gara è leggermente più corto rispetto alla passata edizione, ma vengono confermati, sia il passaggio all’interno dell’Arena con dosso e il ‘mitico’ dosso del Prealpi verso fine prova.

Ad aprire ognuno dei quattro passaggi previsti ci sarà la parata di 7 stupende auto storiche e come sempre il grande pilota finlandese impegnato da anni nel WRC Jari Matti Latvala con la sua Audi Quattro.

Sarà una gioia per i tanti tifosi che seguono sempre con grande partecipazione questa gara, vedere queste storiche vetture nuovamente in strada.

Per il quinto anno consecutivo, verrà assegnato il Trofeo Attilio Bettega per il miglior pilota Under 25.

Prima delle gara verrà come sempre organizzato da Gabriele Favero lo spiedo, momento di divertimento e aggregazione che quest’anno riserverà una sorpresa.

Importante ricordare che per il primo anno la Regione Veneto sostiene la gara, un importante patrocinio che sottolinea l’importanza di questo evento sportivo.

Continua anche il supporto del Consorzio DOCG Prosecco e l’importante appoggio dei comuni Sernaglia della Battaglia, Farra di Soligo e Pieve di Soligo.

Per maggiori dettagli potete visitare il, sito : http://www.prealpimastershow.net

 

Alcuni iscritti Raceday al Prealpi Master Show

33 iscritti che si daranno battaglia tra i vigneti veneti negli otto Raggruppamenti del Challenge.

Tra i protagonisti il sempre agguerrito trentino Cobbe navigato da Turco su Ford Focus WRC ritiratosi nella scorsa gara; gli svizzeri Della Casa-Pozzi (Citroen C4 WRC) attualmente
in testa alla classifica assoluta provvisoria di Raceday e vincitori del Balcone delle Marche. Con delle R5 si daranno battaglia di Donetto e Succi con Ford Fiesta, Marchioro, Succi Tutti su Fordd Fiesta),
Marchioro (secondo nel TRT 2016 appena conclusosi) con una Peugeot 208 e Versace su Skoda Fabia, che dovranno guardarsi adl veloce e attento Fanari con la sua Mitsubishi Lancer R4.

Tra le vetture di Gruppo N spiccano i nomi del veterano Bentivoglii (Subaru ImprezaSti), Silvestri e Soppa con Mitsubishi Lancer.

Tra le due ruote motrici Vagnini (Renault Clio R3c) e Baldinini (Citroen DS3) cercheranno di accumulare punti importanti approfittando dell’assenza di Chiaruzzi, attuale leader del Raggruppamento D Raceday.

Anche nelle classi più “piccole” non si risparmieranno i colpi di scena.

I vigneti veneti offriranno come sempre un grande spettacolo e tanto divertimento.

 

Programma della gara

Venerdì 9 dicembre

Verifiche Sportive dalle 19.30 alle 22.30 c/o Municipio di Sernaglia della Battaglia

Verifiche Tecniche dalle 20.00 alle 23.00 c/o Municipio di Sernaglia della Battaglia

Sabato 10 dicembre

Verifiche Sportive dalle 08.00 alle 11.00 c/o Municipio di Sernaglia della Battaglia

Verifiche Tecniche dalle 08.30 alle 11.30 c/o Municipio di Sernaglia della Battaglia

Ricognizioni del percorso dalle 08.00 alle 13.00 – massimo 3 passaggi

Shakedown dalle 13.30 alle 16.30 – km 1,68 della PS

Cerimonia di Partenza Municipio Sernaglia della Battaglia a partire dalle ore 17.00

Rally Party con spiedo dalle 19.00 alle 21.00

Domenica 11 dicembre

Uscita Parco Chiuso Notturno alle ore 06.30

Arrivo finale al Municipio di Sernaglia della Battaglia a partire dalle ore 16.50

 

Il podio edizione 2015

1. M. TRENTIN-DE MARCO FORD FOCUS in 31’21.9

2. S. TEMPESTINI -M. BANCA FORD FIESTA a 11.1

3. M. SPAGOLLA -G. ZANCHETTA FORD FIESTA a 32.5

 

FOTO ALLEGATE DI Davide MONAI