monza_0812

A-STYLE TEAM ANCORA PROTAGONISTA AL MONZA RALLY SHOW

A-Style Team è stato ancora un volta protagonista al Monza Rally Show, spettacolare kermesse che si è disputata nei giorni scorsi nell’autodromo brianzolo.

I quattro concorrenti presenti (Beretta, Butti, Della Casa e Sassi) hanno catalizzato l’attenzione mediatica e del pubblico grazie a performance importanti e al contesto ricreato attorno al box che vantava sempre decine e decine di spettatori pronti a chiedere un autografo o a farsi immortalare in ambiti selfie con i loro beniamini.

Sportivamente parlando la gara è andata molto bene in quanto tutti e quattro i concorrenti sono riusciti a vedere il traguardo a fronte di un comunque buon numero di ritiri, fatto questo che fa eccellere le capacità dei piloti del team e l’affidabilità delle vetture sottoposte a oltre centosettantotto chilometri di speciali.

Ancora una volta il giovane lecchese Matteo Beretta si è confermato competitivo in termini assoluti avendo portato la Ford Fiesta Wrc in settima posizione nella graduatoria generale. Il portacolori della New Turbomark, insieme all’esperto Fabrizio Carrara, non è arrivato lontano dal podio se si pensa che ha dovuto fare i conti con un problema al semiasse che lo ha rallentato.

Grande risalto mediatico lo ha avuto la partecipazione al Rally di Giorgio Rocca che ha navigato l’amico Fabio Butti. L’ex campione di slalom speciale si è divertito tra chicane e rettilinei non nascondendo la volontà di voler provare, in futuro, ad impugnare il volante. Alla fine è arrivata la 35° posizione assoluta.

Ottima prova, frutto di tanto divertimento ma anche molta grinta, è stata quella del duo formato da Lorenzo Della Casa e Domenico Pozzi; sempre su Ford Fiesta Wrc, il driver svizzero ha messo in pratica tutti gli apprendimenti maturati nel corso della stagione cogliendo una preziosa 18° posizione assoluta. L’imperativo era divertirsi ma il risultato è stato eccellente!

Passando alla categoria R5, il fresco tricolore di gruppo N Alberto Sassi, ha trascorso un fine settimana secondo le aspettative: alle prime armi con la millesei turbo di gruppo R, il driver reggiano ha puntato al divertimento suo e dei suoi tifosi che dall’Emilia Romagna sono accorsi per vederlo passare tra la parabolica e l’Ascari.

“Anche questo Monza va in archivio- ha dichiarato Butti a fine gara- e il bilancio che possiamo trarre è molto buono. Ci siamo divertiti molto trascorrendo quattro giorni all’insegna dello sport, della goliardia e del’aggregazione; siamo riusciti a dare visibilità alle nostre vetture in un contesto sempre ricco di protagonisti e questo è uno dei risultati che più ci soddisfa. Voglio complimentarmi con tutto il nostro staff tecnico quello della Roger Tuning per aver reso possibile gli sforzi dei nostri piloti con un ottimo lavoro!”