MARCHIORO_2511

POWER CAR TEAM IN TRASFERTA CON CINQUE VETTURE PER TRE GARE

L’impegno di rango sarà al Rally du Var, in Francia, per l’ultima gara di Carella-Bracchi nel Trofeo Peugeot.Al via anche Laurencich al Tuscan Rewind, oltre a Cannavò, Lattavo e Serapiglia in Ciociaria.

Prosegue senza soste l’attività di POWER CAR TEAM al fianco dei propri clienti sportivi. Questo fine settimana la squadra scledense sarà in trasferta per tre eventi con un totale di cinque partecipazioni.

L’impegno di rango sarà in Francia, al Rally du Var (St. Maxime du Var – regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra) per l’ultima prova del Trofeo Peugeot, con Andrea Carella ed Enrico Bracchi, arrivati ad essere tra i grandi protagonisti della serie transalpina, peraltro assai competitiva. Con la loro Peugeot 208 R2 cercheranno lo spunto finale vincente per confermarsi tra i primi attori della stagione in una gara prevista assai tirata, come nella tradizione.

Gara di spessore in Toscana, a Montalcino, per il Tuscan Rewind: al via una Renault Clio per Federico Laurencich/Emanuela Florean, in cerca di nuovi allori.

Tre le vetture al via del 3° Rally della Ciociaria, a Isola del Liri (Frosinone): saranno due Peugeot 207 S2000 affidate rispettivamente a Lattavo/Leonardis ed a Cannavò/Grimaldi, andando alla ricerca di un piazzamento da podio. La terza presenza al via sarà quella della Renault Twingo R2 predisposta per Serapiglia/Silvaggi.

MARCHIORO ANCORA GRANDE SULLE STRADE DEL “BALCONE”

Al 9° Rally Balcone delle Marche (Cingoli-Macerata), lo scorso fine settimana, è stato schierato di nuovo il giovane Niccolò Marchioro, fresco secondo assoluto nel Trofeo Rally Terra, il quale, con la fida Peugeot 208 T16 R5 gommata Yokohama l’ha fatta di nuovo da protagonista. In coppia con l’esperto Marco Marchetti, il giovane veneto ha chiuso la partita in terza posizione finale, dopo un avvio in sordina dalla settima posizione. L’intero arco della gara è servito dunque per confermare Marchioro ai vertici delle gare sterrate italiane.

La seconda gara della settimana passata era il 3° Rally Day di Pomarance, in Valdicecina (Pisa), con una “new entry”, il maremmano Leopoldo Maestrini, in coppia con l’esperto Daniele Michi, debuttante con una Renault Clio S1600. Hanno finito l’impegno in ottava piazza assoluta e terza di classe, con una buona prestazione globale, considerando che il pilota era alla sua prima esperienza con la vettura.

FOTO: Marchioro in azione