TOGNOZZI_0511

GABRIELE TOGNOZZI AL LAVORO SULLA MITSUBISHI.

Il portacolori del Jolly Club, ha iniziato alla Ronde Val d’Orcia un importante lavoro con la gruppo N giapponese, gommata Yokohama, in previsione futura.

Gabriele Tognozzi in coincidenza con l’ottavo Rally della Val d’Orcia, seconda prova del Challenge Raceday 2016-17 ed atto finale del Trofeo Rally Terra, ha avviato una nuova esperienza sportiva oltre che tecnica.

In concerto con la propria scuderia, il Jolly Club, Tognozzi ha deciso di sfruttare l’opportunità di salire su una vettura nuova, la Mitsubishi Lancer Evolution Gruppo N preparata dalla vicentina Autosport23. Era la sua prima esperienza con la quattro porte giapponese, gommata Yokohama, con la quale ha impostato un importante percorso di sviluppo, testandola subito in gara.

La gara in Val d’Orcia per Tognozzi ha assunto quindi un impegno primario di lavoro da svolgere sulla vettura del Jolly Club in previsione futura, confermando di partecipare all’intera serie Raceday ma vagliando anche la concreta possibilità di poter essere al via del Campionato Italiano Terra 2017. Un lavoro che proseguirà la settimana prossima con una sessione di test con la quale si dovranno anche capire le sensazioni con gli pneumatici Yokohama.

“Il lavoro da fare è tanto – commenta Tognozzi – ma già dalla gara in Val d’Orcia, purtroppo finita presto per problemi alla turbina, ma ho già visto che il preparatore ha tanta voglia di far bene e siamo bene in sintonia. Ci capiamo per quello che serve ad entrambe le parti e credo che anche con l’apporto di Yokohama potremo arrivare a risultati importanti, anche perché la base della vettura è molto alta. Lavoreremo a testa bassa, il rally Balcone delle Marche il 20 novembre ci darà poi molte indicazioni per proseguire l’affinamento”.

Foto: Tognozzi in azione con la Lancer (foto Briano).