MARTINELLI_0311

Stefano Martinelli torna al volante : al via della Ronde “Monte Caio”

Il pilota barghigiano, ambasciatore “itinerante” del proprio Comune, dopo i festeggiamenti per il podio tricolore, dopo oltre un mese torna al volante questo fine settimana nel parmense, in un appuntamento irrinunciabile per i trofeisti Suzuki.

A distanza di poco oltre un mese dall’ultima esaltante gara tricolore di Roma, che gli ha assicurato il podio nella classifica del Campionato Italiano R1, Stefano Martinelli questo fine settimana tornerà al volante. Il pilota barghigiano sarà infatti al via della 7^ Ronde Monte Caio, a Tizzano Val Parma, nel parmense, il classico appuntamento di fine stagione per molti dei trofeisti Suzuki.

Martinelli sarà quindi al via alla guida della Suzuki Swift R1 della Europea Corse, affiancato per la prima volta dalla giovane Jasmine Manfredi, la copilota lucchese Campionessa d’Italia femminile 2016. Si parla quindi di un vero e proprio equipaggio “tricolore”, pronto a ribadire la forza del rallismo lucchese in ambito nazionale.

Il portacolori della G.R. Motorsport cercherà senza indugi il successo contro avversari già incontrati nel recente passato, proprio per chiudere al meglio la stagione di sfide con la vettura giapponese, che comunque lo porterà anche a gareggiare al prossimo “Ciocchetto” proprio prima di Natale.

DICHIARAZIONE DI STEFANO MARTINELLI:

“L’appuntamento del “Monte Caio” è da tempo una tappa obbligata per chi corre con le Suzuki, si respira aria di festa, siamo liberi da vincoli di classifica, si corre per il solo gusto di divertirsi tutti insieme dopo una stagione di grandi duelli. Si andrà a divertirsi ma anche a proseguire il lavoro di feeling con la vettura, per rimanere in allenamento, visto che poi sino a marzo prossimo ci sarà tempo per riposarsi. Correrò con Jasmine Manfredi, mi dicono tutti che è brava e preparata, quindi voglio approfittare adesso della sua presenza, prima che . . . diventi famosa ed irraggiungibile!”

Oltre alla competizione, la mission propria di Stefano Martinelli durante la stagione sportiva è quella di onorare al massimo possibile il patrocinio concessogli, a titolo non oneroso, dal Comune di Barga. Al pilota ed alla sua programmazione sportiva 2016 è stata riconosciuta la grande valenza di comunicatori itineranti in favore del territorio barghigiano in Italia.

Foto: Martinelli in azione (L. D’Angelo)