Ninni_2010

Ninni Rotolo, portacolori Sgb Rally, si laurea Campione Italiano Velocità Montagna

Grandissima annata per il pilota originario di Termini Imerese, che con intelligenza ed umiltà ha guidato in crescendo per tutta la stagione, chiudendo alla Giarre-Milo con un risultato quasi impensabile, laureandosi Campione Italiano Velocità Montagna, vincendo il Trofeo Italiano Velocità Montagna e vincendo il campionato Siciliano di classe E2-SS 1000 a bordo della sua potente Formula Gloria C8P.

Dopo questo risultato meraviglioso, frutto di un lavoro di squadra, di un team di specialisti che è stato sempre al fianco di Ninni e di un ottimo pacchetto di sponsor, abbiamo chiesto direttamente all’alfiere dell SGB Rallye e dell’Himera Corse, il primo commento a caldo sulla stagione appena conclusa:
“Beh è meraviglioso – commenta Ninni Rotolo – non sono felice, di più. E’ stato premiato tutto il lavoro svolto duramente in questa annata, mio ed ovviamente anche quello di tutta la squadra. Ciascuno di noi ha messo un tassello fondamentale per contribuire alla conquista di questi titoli che ci permettono di gioire in questo momento ma di pensare anche al futuro con molto entusiasmo. Siamo ancora, forse, poco consapevoli di quello che siamo riusciti a portare a casa, ma avremo modo di goderci il momento, anche se la mente è già proiettata alla prossima stagione, agli aggiornamenti alla macchina necessari dopo la maggiore confidenza conquistata. Ma adesso mi sembra opportuno pensare alla vittoria e a dei ringraziamenti che per me sono più che dovuti. In primis non posso non menzionare tutta la mia famiglia, senza il loro appoggio non sarei certo qui, ovviamente di fondamentale importanza il supporto degli sponsor con in testa il main sponsor “Bellaville Solution” ma non meno importanti tutti gli altri che hanno contribuito in maniera indiscussa a poter affrontare questa stagione decisamente impegnativa. Un grazie immenso a Filippo Indovina che si è preso cura dello sviluppo e della messa a punto della vettura in maniera impeccabile ed a Carmelo Scaramozzino che ha saputo trasmettermi sensazioni e consigli che sono stati davvero utili e fondamentali nelle gare come nello sviluppo della macchina. Un ringraziamento speciale va anche alla scuderia SGB Rallye sempre presente ed impeccabile nella gestione delle gare così come anche la scuderia Himera Corse. Non vorrei dimenticare nessuno, quindi ringrazio tutti coloro che sono stati insieme a me in questa splendida stagione e dico tutti, perché ciascuno di loro è stato fondamentale. Adesso ci godiamo questi notevoli risultati con la mente proiettata al prossimo campionato che affronteremo con la medesima grinta e voglia di far bene ma con la nostra estrema umiltà che ci ha de sempre contraddistinto e che ci ha fatto raggiungere questi traguardi, consapevoli di aver notevolmente incrementato il nostro bagaglio tecnico, agonistico ed umano”.