autorlando_1710

ULTIMO ROUND STAGIONALE PER IL CAMPIONATO ITALIANO GT AL MUGELLO CON AUTORLANDO-SPORT E LA 997 GT4.

Il Campionato Italiano GT targato ACI Sport giunge sul circuito toscano del Mugello per l’ultimo appuntamento stagionale con ancora tutti i titoli da assegnare e con il record di presenze, ben 43 vetture, record che resisteva dal 2004 e reso ancora più prestigioso con il ritorno in pista del campione olimpico handbike di Rio 2016 e campione di umanità Alex Zanardi. Autorlando-sport schiera la 997 GT4 reduce dalla conclusione della GT4 European Series che l’ha vista concludere in terza posizione in classifica generale con Ghezzi e Giovanelli, e qui portata in pista dal leader Dario Cerati supportato per l’occasione da Lorenzo Uttini. Prima parte di week-end di gara ostacolata dal previsto maltempo che ha imposto anche la sospensione dell’attività con i piloti impegnati più a restare in pista senza danni che a cercare di ottimizzare assetto e prestazioni. Anche le qualifiche vengono falsate dal maltempo e da fuoripista che impongono la nuova procedura della Virtual Safety Car e la bandiera rossa, cosicché né Cerati né Uttini sfruttano al meglio il poco tempo a disposizione; risultato, Cerati 21° assoluto e 4° dietro le Cayman mentre Uttini 17° assoluto ma 5° . Start di Gara 1 dietro Safety Car per via di un problema sulla griglia di partenza occorso ad una Cayman, Cerati perde un po’ il treno alla ripartenza ma con il passare dei giri mantiene la posizione e piano piano recupera cedendo la vettura alla prevista sosta ad Uttini che, nelle speranze, dovrebbe colmare il gap con il leader delle Cayman. Un classico testacoda che termina nella ghiaia alla prima variante blocca la rimonta, gara finita ma vettura comunque classificata 1° di Class e GT4 e 23° assoluta. Le speranze di fare bene sono così tutte riposte in Gara 2, partenza domenica mattina, al via Uttini che, sin dal primo giro, lotta con il gruppetto delle Cayman sino al cambio pilota dove cede la vettura a Cerati che conduce gara regolare fino al traguardo arrivando 1° di classe GT4 e 18° assoluto. Cerati centra l’ennesima doppietta ed è leader assoluto della classifica generale del Trofeo Nazionale GT4. Il Campionato Italiano GT chiude il sipario, saluta e dà appuntamento al 2017.