cerqui_1710

CERQUI CHIUDE LA STAGIONE NEL CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO 2016 CON UN QUARTO POSTO

Si è conclusa sul circuito del Mugello la stagione di Alberto Cerqui nel Campionato Italiano Gran Turismo 2016. Il pilota bresciano, nell’anno del suo ritorno in BMW come pilota ufficiale del BMW Team Italia, ha mancato di poco il podio e ha terminato con un quarto posto in gara due.

Il weekend conclusivo del Campionato ha visto Alberto Cerqui condividere il box con il rientrante Alex Zanardi, guest star dell’appuntamento alla guida dell’altra BMW M6 GT3 ufficiale. Spronato anche dall’orgoglio di poter correre in squadra con un pilota del calibro di Zanardi, Cerqui non si è certo risparmiato e ha messo in pista tutta la sua grinta e determinazione fin dalla prima sessione di libere, dove ha piazzato il quarto tempo alle spalle proprio di Zanardi. Nelle qualifiche, le condizioni meteorologiche difficili hanno reso più complessa l’interpretazione della sessione, con il bresciano che ha chiuso in decima posizione con il crono di 2’07.365.

In gara uno, Cerqui è partito subito molto forte, ha sfruttato l’ottimo livello prestazionale della vettura con un recupero che nel giro di pochi giri lo ha visto prima entrare nei migliori cinque, e quindi risalire sino al terzo posto prima di lasciare la vettura al compagno di equipaggio Stefano Comandini. Nella seconda parte di gara, la BMW M6 GT3 è rimasta coinvolta nella bagarre per la terza piazza e un contatto negli ultimi giri ha costretto Comandini al ritiro.

In gara due, dopo il 2’05.470 ottenuto in qualifica, è toccato a Comandini prendere il via. Nella fase del cambio pilota, Cerqui si è ritrovato, in uscita dai box, appaiato all’Audi di Mapelli-Vanthoor che ha avuto la meglio ed è tornata in pista per prima. Il pilota bresciano si è messo all’inseguimento del forte pilota belga, ed ha tentato in più di un’occasione il sorpasso, ma i pochi giri rimasti alla fine non gli hanno permesso di trovare l’acuto vincente ed ha così chiuso in quarta posizione.

Classifica finale Campionato Italiano Gran Turismo 2016: 1. Gai Stefano (Ferrari 488 Italia GT3) 147 punti; 1. Venturi Mirko (Ferrari 488 Italia GT3) 147 punti; 3. Mapelli Marco (Audi R8 LMS) 141 punti; 4. Albuquerque Filipe Miguel Delgadinho (Audi R8 LMS) 126 punti; 5. Agostini Riccardo ITA (Lamborghini Huracan) 115 punti; 6. Di Folco Alberto (Lamborghini Huracan) 114 punti; 7. Bortolotti (Lamborghini Huracan) 108 punti; 7. Mul Jeroen (Lamborghini Huracan) 108 punti; 9. Gattuso Stefano (Lamborghini Huracan) 94 punti; 9. Frassineti Alex (Lamborghini Huracan) 93 punti; 11. Cerqui Alberto (BMW M6 GT3) 88.5 punti

Alberto Cerqui:
“Sono molto contento del weekend di BMW Team Italia qui al Mugello e faccio i miei complimenti ad Alex per questo ritorno in grande stile. Per me le cose sono state un po’ più complesse, perché sia in gara uno che in gara due è mancato qualcosa per arrivare al doppio podio che sicuramente abbiamo dimostrato di poter raggiungere. La vettura è stata molto competitiva, devo ringraziare BMW e tutti i ragazzi del team che durante tutta la stagione hanno sempre lavorato alla grande per mettermi in grado di sfruttare tutta la potenza della macchina. Abbiamo mancato qualche risultato importante, ma è stata una stagione entusiasmante in un campionato davvero intenso, i miei complimenti a Gai e Venturi che se lo sono aggiudicato”.