Loris_1210

Loris Papa regala il titolo Italiano 2016 velocità Autostoriche alla scuderia Abs Sport

La scuderia Abs Sport festeggia la conquista del titolo italiano 2016 velocità Autostoriche con il brianzolo Loris Papa, che si conferma campione per il secondo anno consecutivo nella propria classe con la Fiat 128 1100cc preparata dalla Elco Racing di Pontelambro. La certezza del casco tricolore è arrivata nel penultimo appuntamento della serie 2016, andato in scena sulla pista di Imola. Con una gara accorta, Papa ha conquistato i punti necessari per confermarsi campione nella categoria H1 1150.
“Sono felicissimo – commenta Loris – dopo tanti anni di onorata carriera nella gare, tra rally e pista, è la prima volta che mi capita di vincere per due anni consecutivi il titolo italiano. Considero questo successo 2016 come un premio alla passione che mi spinge ancora a gareggiare anche se oramai mi posso considerare un “pensionato” delle competizioni. Ringrazio i miei preparatori Danilo e Elio della Elco racing che mi hanno sempre affidato una Fiat 128 competitiva, poi mia moglie Margherita che ad ogni gara mi ha continuamente sostenuto, permettendomi di divertirmi in pista. Sono contento anche per i dirigenti della scuderia Abs Sport, per il supporto che mi hanno dato durante la stagione: questo titolo tricolore è un premio anche all’entusiasmo che c’è nel team oggionese. Vincere un campionato non è mai facile, direi però che già a metà stagione ero fiducioso di riuscire a farcela”.
Se a Imola Loris Papa ha potuto festeggiare, non altrettanto è stato così per Roberto e Gabriele De Rui, costretti già ad abbandonare la scena a causa della rottura della guarnizione della testa della loro Ford Escort RS 1800 durante le prove di qualificazione. Davvero una stagione sfortunata per la famiglia De Rui, attardata nella prima parte del campionato dal ritardo nella ultimazione della vettura.
Ora la scuderia oggionese si prepara a disputare il Rally del Rubinetto, classico e impegnativo appuntamento piemontese, in programma nel week end nel novarese.
Al via ci sarà l’olginatese Sergio Brambilla, che nell’occasione avrà come co-pilota Vincenzo Rota di Cisano Bergamasco. L’obiettivo dell’equipaggio Abs Sport è di riuscire a portare sul podio la Peugeot 106 rally 1.3 di classe A5.