podio3_0810

CRISTIAN RICCIARINI VINCE A IMOLA GARA 1 A MARCO FIORE IL TITOLO ROOKIE

Il primo verdetto del weekend di Imola, sesto e ultimo round della Clio Cup Italia, ha proclamato il nome di Cristian Ricciarini, che in Gara 1 ha conquistato il suo sesto successo della stagione mettendo a segno punti importantissimi. Il toscano della Essecorse, autore della pole nel primo turno di qualifica, ha subito preso il comando, mantenendolo senza difficoltà, nonostante la pista umida, fino al traguardo.

Una vittoria che ha consentito dunque a Ricciarini di allungare il passo nella classifica generale, estendendo a 20 lunghezze il proprio vantaggio nei confronti del suo diretto rivale in campionato Fabio Francia (alla fine sesto). Con il discorso titolo rimandato alle due gare che si disputeranno domani, a concludere per la terza volta consecutiva sul podio è stato Josh Files. L’inglese del team Rangoni Corse ha infatti centrato il secondo posto alle spalle del suo compagno di squadra Lorenzo Nicoli, penalizzato di 5” dopo il traguardo per avere oltrepassato più volte la linea che delimita il tracciato. Soltanto sesto, come si diceva, Francia: il milanese è infatti incorso a sua volta in una penalità di 25” per il contatto iniziale avuto con Alfredo De Matteo (Melatini Racing), che dopo essere scattato bene dalla seconda fila, a causa di questo &l dquo;fuori programma” è immediatamente precipitato nelle retrovie.

Ma la gara di oggi ha anche matematicamente assegnato il titolo Rookie a Marco Fiore. Il giovane pilota del team Essecorse, alla sua prima stagione nel monomarca riservato alle RS 1.6 turbo, arrivava da leader a questo conclusivo appuntamento. Un primato che è riuscito nella circostanza a rendere definitivo. Impossibilitato viceversa ad insidiargli la posizione di testa il suo potenziale avversario Davide Nardilli (Melatini Racing), il quale non ha potuto prendere il via come conseguenza dell’uscita di pista di cui si è reso protagonista nella prima delle due sessioni di prove ufficiali della mattina.

“Ho vinto questo titolo grazie alla costanza. Sono praticamente andato sempre a punti e anche se oggi ho avuto una gara difficile, mi posso ritenere estremamente soddisfatto” – ha commentato Fiore.

Gara da manuale per Franco Nugnes, che oggi è sceso in pista nella Clio Cup Press League di Renault Italia. Il direttore dell’edizione italiana di Motorsport.com, undicesimo nella Q1, dopo un avvio abbastanza cauto ha cominciato a rimontare posizioni su posizioni, lottando nelle fasi finali con Massimiliano Danetti (MC Motortecnica) e riuscendo a superarlo, guadagnando il quinto posto assoluto che, dopo la penalizzazione a Francia, è diventato un ottimo quarto piazzamento che equivale anche alla provvisoria leadership della classifica. Domani, a rilevare il volante della stessa vettura gestita dall’Oregon Team sarà Alessandra Brena, superlativa nel secondo turno di prove ufficiali in cui ha “stampato” il quinto responso cronometrico, ottenendo così il diritto di avviarsi dalla terza fila, con Francia questa volta in pole. Gara 2 prenderà il via domani alle ore 11, con Gara 3 in programma alle 16.35, sempre con la diretta in streaming sul sito internet renaultsportitalia.it.

Gara 1 (top 5): 1. Cristian Ricciarini (Essecorse) 12 giri in 26’11”582; 2. Josh Files (Rangoni Corse) 19”165; 3. Lorenzo Nicoli (Rangoni Corse) 24”020; 4. Franco Nugnes (Renault Italia Press League by Oregon Team) 41”408; 5. Massimiliano Danetti (MC Motortecnica) 42”567.

Il campionato (top 5): 1. Cristian Ricciarini (Essecorse) 224; 2. Fabio Francia (Rangoni Corse) 204; 3. Alfredo De Matteo (Melatini Racing) 114; 4. Lorenzo Nicoli (Rangoni Corse) 111; 5. Michele Puccetti (Rangoni Corse) 92.