CARLOTTA_2609

CARLOTTA FEDELI PIÙ FORTE DELLE DIFFICOLTÀ, PORTA A CASA DUE SESTI POSTI AD IMOLA

Quello che si è appena concluso ad Imola è stato un weekend positivo solo in parte e non privo di difficoltà ed imprevisti per Carlotta Fedeli. Sugli asfalti del circuito Enzo e Dino Ferrari, sede del quinto e penultimo doppio appuntamento della stagione della Seat Leon Cup Italia, la giovane pilota romana ha terminato Gara 2 in sesta piazza, bissando il risultato di ieri.

Complessivamente buona la prestazione in pista, ma con qualche traversia di troppo che non le ha permesso di centrare il tanto sospirato podio al quale lei puntava con determinazione alla vigilia di questa trasferta emiliana.

Oggi, l’alfiere del team BD Racing, si è avviata dalla terza fila, in quinta piazza, per effetto dell’inversione delle prime posizioni della qualifica. La partenza, però, non è stata delle migliori e dopo il primo giro è scivolata in nona posizione. Da qui è iniziata la rimonta, tanto efficace quanto paziente e, pur senza forzare molto, la Fedeli ha operato tre sorpassi ritrovandosi appunto sesta.

A quel punto ha preferito conservare la posizione e non rischiare più del dovuto, anche in virtù di una segnalazione di bandiera bianca e nera che le era stata sventolata per un precedente “taglio” evitando, così, un’ulteriore penalizzazione.

Già ieri, infatti, in occasione di Gara 1, Carlotta aveva subito due penalizzazioni (costate complessivamente 15”) che la avevano fatta retrocedere, per soli quattro decimi, dalla quinta alla sesta piazza.

Il weekend era partito in salita nelle prove libere, che la giovane pilota capitolina era stata costretta a saltare per una staffa del montante anteriore destro che era saltata via. Bene in qualifica e poi il sesto posto in Gara 1 a seguito di due penalizzazioni.

L’attenzione adesso è tutta concentrata per fine ottobre, quando si disputerà a Monza il doppio round conclusivo del monomarca riservato alle vetture della Casa iberica.