merli_2509

MERLI DOMINA A ST. AGATHA IN AUSTRIA

Christian Merli sale sul primo gradino del podio, al volante dell’Osella FA30, nella cronoscalata Hesthofen – St. Agatha, vicino Linz in Austria, valida per il Campionato Austriaco e la Coppa Fia Europa Zona Centrale. Una manifestazione su invito ed un ulteriore occasione per testare le ultime modifiche apportate alla sua sport. Da sottolineare che è stato l’esordio per il driver di Fiavè in quest’appuntamento. Ha dominato nettamente le tre prove e le due gare.

L’entusiasmo del pilota

“Esperienza straordinaria davanti ad un pubblico stimato in 25 mila persone. Tutto è filato alla perfezione ed abbiamo abbassato il record del tracciato. Abbiamo effettuato delle prove aerodinamiche e mi sono divertito moltissimo in una giornata calda e soleggiata. Il tracciato? Velocissimo con sole due curve da terza ed un misto da affrontare a marce alte. Gara indimenticabile. Un pubblico così non credo d’averlo mai visto. Davvero un gran tifo”.

Le prove

Le ricognizioni ufficiali sono iniziate sabato a mezzogiorno. Nella prima sessione Christian Merli è primo in 1’06.212 Christian percorre i tre chilometri e duecento metri di gara alla media di 173,97 chilometri orari. Alle sue spalle lo slovacco Zajelsnik con la Norma M20 F V8 a 3,509 ed il ceco Neveril con la Norma M20 FC a 5,307. Nel secondo passaggio, il portacolori della Scuderia Vimotorsport si migliora ulteriormente. Stacca uno straordinario 1’04,72, seguito a 3,336 da Zajelsnik ed a 5,890 da Neveril. Ieri mattina il warm up, dove Christian è in vetta in 1’06,195 seguito a 3,165 dal tedesco Hin al volante della Formula Reynard 3000 e da Zajelsnik a 3,285.

La Gara

In Gara 1 il campione trentino demolisce il record e stoppa il cronometro a 1’03,413. Una velocità media di 181,660 chilometri orari! Conquista il record del tracciato appartenuto a Sebastien Petit, che lo scorso anno al volante della Norma BMW spinta da un propulsore quattro litri BMW, fermò il cronometro a 1’04,400. Alle sue spalle Zajelsnik a 3,441 ed Hin a 5,294. In Gara 2, Merli lima ancora il suo tempo. È primo in 1’03,278. Secondo gradino del podio per Zajelsnik, mentre il bronzo è di Neveril.

Il podio per somma di tempi

1° Merli (Osella FA 30) in 2’06,691, 2° Zajelsnik (Norma M 20 F V8) in 2’13,180, 3° Neveril (Norma M 20 FC V8) in 2’17,284.