kikko_2009

KIKKO GALBIATI, ANCORA LUI NEL CAMPIONATO ITALIANO GRAN TURISMO

Dopo l’ottimo esordio del Mugello nel luglio scorso, il non ancora 18enne pilota lombardo sará di nuovo al via con una Lamborghini Huracan nella classe Super GT.

È un gradito ritorno quello di Kikko Galbiati nel Campionato Italiano Gran Turismo in occasione del sesto e penultimo round della stagione in programma in questo week end all’autodromo di Imola. Il portacolori dell’Antonelli Motorsport, che compirá 18 anni il mese prossimo, sará ancora al via nella classe Super GT Cup con la Lamborghini Huracan in coppia con Pietro Negra.

Galbiati aveva debuttato nella serie tricolore al Mugello nello scorso mese di luglio,
mettendo in evidenza notevoli doti di guida e mostrando grande padronanza con gli oltre 600 cavalli di potenza della vettura della casa di Sant’Agata Bolognese.

Il programma stagionale del giovane Galbiati proseguirá con l’appuntamento monzese del GT Open in programma l’1 e 2 ottobre, gara che disputerá con suo padre Omar, giá campione italiano GT Cup 2014, e con l’ultimo round della serie tricolore al Mugello a metá ottobre, mentre é ancora da definire il suo impegno nella gara conclusiva del GT Open a Barcellona.
“Sono felice di tornare al volante – ha dichiarato Galbiati – il circuito di Imola mi è sempre piaciuto e stavolta sarò a bordo di una vettura GT, completamente diversa dalla Formula 4. Da qui in avanti mi si prospettano dei weekend importanti che sono parte fondamentale per la mia crescita nel Motorsport. Troverò una realtà nuova nel GT Open, un Campionato nuovo per me, scenderò in pista ancora al Mugello che quest’anno ha segnato il mio debutto in GT con buone prestazioni. Tra tutte queste novità c’è la più importante, guidare in coppia con mio padre. Un sogno che avevo da sempre e tra poco si realizzerà? Ringrazio lui, mia mamma e tutti quelli che mi sono vicino, oltre a Marco Antonelli che sta credendo in me e al mio sponsor Gagà Milano”.