roma_1609

ROMA ACCENDE L’ENTUSIASMO PER I MOTORI CON IL RALLY DI ROMA CAPITALE

Dal 23 al 25 settembre il Rally di Roma Capitale porterà l’avvincente mondo del motorsport nella Capitale, protagonista dei motori con la quarta edizione del Rally di Roma Capitale, il penultimo appuntamento del Campionato Italiano Rally.
Giunto al suo quarto anno, l’appuntamento automobilistico romano è cresciuto in fretta e grazie a tante novità, è diventato uno dei rally più belli ed affascinanti.
Tre giorni di gare avvincenti con 15 Prove Speciali, 151.75 km di prove cronometrate, 12 Comuni coinvolti, 5 emozionanti salti presenti sul tracciato, sono alcuni dei numeri emblematici dell’edizione 2016.
Una doppia prova spettacolo sotto il Colosseo Quadrato con la formula “Uno contro Uno” a inseguimento venerdì 23 settembre e sabato 24 settembre dalle ore 16.00.
“Quello che solamente qualche anno fa poteva definirsi un sogno, quello di portare i rally in corsa all’Eur, transitare nei luoghi più suggestivi e ricchi di storia di Roma, coinvolgere una parte significativa di una Regione importante come il Lazio, è ormai una solida realtà. Fin dall’inizio siamo stati vicino a questa gara, capendone l’unicità e le grandi potenzialità in termini di crescita e di ritorno d’immagine per la specialità. Per questo abbiamo seguito con favore la sua crescita e il raggiungimento della validità per la maggiore serie dei rally italiani, il Campionato Italiano Rally, e per questo siamo vicini agli organizzatori per aiutarli e consigliarli in questo momento dove occorre consolidare quanto raggiunto. Personalmente considero il Rally di Roma Capitale una vetrina di assoluto valore per tutta la specialità, e mi aspetto da questa edizione un ulteriore passo in avanti di tutta la macchina organizzativa che, per altro, ha raggiunto livelli di professionalità notevoli. Il favore con cui piloti e case hanno accolto la nascita e la crescita della gara non solamente ci rende molto lieti, ma ci fa capire che quanto pensavamo era giusto e che il lavoro svolto dalle donne e dagli uomini di Acisport, insieme gli organizzatori, ha dato i frutti sperati. Ora, alla vigilia della gara, non mi resta che lanciare un enorme in bocca al lupo a tutti; all’ideatore del rally Max Rendina, agli organizzatori, ai piloti, ai team, e ringraziare a nome della Federazione, tutte le autorità pubbliche, le forze dell’ordine, gli addetti alla sicurezza ed a tutti quelli che hanno reso possibile l’effettuazione della gara e che veglieranno sul suo corretto svolgimento ” dichiara Angelo Sticchi Damiani Presidente Automobile Club d’Italia

VILLAGGIO DEI MOTORI E PARCO ASSISTENZA ALL’EUR
La città di Roma in questa edizione sarà il centro nevralgico della manifestazione grazie alla scelta dell’organizzazione di portare il Parco assistenza nella capitale assieme ad una delle novità 2016: il Villaggio dei Motori, l’area espositiva dedicata al mondo del motorsport.
Il Villaggio dei Motori si sviluppa su due aree, una situata in via Oceano Atlantico 271 e l’altra in via Severino Delogu, dove saranno presenti importanti aziende del mondo dei motori come Skoda, Ford, Audi, Suzuki, Honda, Peugeot, Sparco, Eni e Pirelli insieme ai parchi assistenza con i team e le vetture in gara.
Le due aree si trovano nei pressi del centro commerciale Euroma 2 Shopping Experience, dove gli appassionati potranno vedere da vicino le vetture, i piloti ed i team di rally in azione nelle frenetiche operazioni che contraddistinguono i preparativi della gara.
Il Villaggio dei Motori del Rally di Roma Capitale sarà la “casa del motorsport” con le ultime novità legate al racing grazie all’esposizione di alcune importanti aziende del settore.
Tutto avverrà in una formula “live” con la possibilità per il pubblico di accedere gratuitamente all’area per vedere i piloti vicino alle loro vetture mentre dialogano con i meccanici e prima di entrare a bordo delle auto. Si potranno osservare i meccanici nelle veloci operazioni di sostituzione dei ricambi e ascoltare il rombo dei motori e il rumore inconfondibile delle attrezzature.
All’interno del Villaggio dei Motori saranno presenti i truck dello street food con le specialità della cucina italiana ed americana. Oltre dodici i truck che faranno “tappa” negli spazi del Villaggio dei Motori durante i giorni del Rally di Roma Capitale e dove sarà possibile provare tante specialità proposte da ape car, furgoncini e truck che serviranno prelibatezze preparate al momento.
La partenza e l’arrivo del Rally di Roma Capitale saranno all’EUR, a poca distanza dal Villaggio dei Motori presso Euroma 2 Shopping Experience uno dei centri commerciali più grandi d’Europa che farà da cornice alla cerimonia di partenza ed alla premiazione della gara.
“Siamo onorati di ospitare questa edizione del Rally di Roma Capitale che ha voluto scegliere Eruoma2 quale location per le cerimonie di partenza e arrivo della gara nonché per l’allestimento del Villaggio dei Motori che circonderà per i tre giorni tutto il nostro centro commerciale trasformandolo come il paddock di un circuito di gara ” dichiara Davide Zanchi Presidente di Euroma2 che conclude – Rally di Roma Capitale ed Euroma2 hanno realizzato un evento automobilistico tra i più importanti in Italia che danno lustro a noi ed a tutta la città di Roma”

LE PROVE SPETTACOLO DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY SOTTO IL COLOSSEO QUADRATO

Saranno ben due le prove spettacolo denominate CITTA’ di ROMA – EUROMA 2 in programma la prima venerdì 23 settembre alle ore 18.00 e la seconda sabato 24 settembre alle ore 17.00.
La Motorsport Italia, società organizzatrice della gara romana, ha voluto realizzare le due prove spettacolo del Rally di Roma Capitale in una cornice unica al mondo come quella del “Colosseo Quadrato” dove da diversi anni oltre 18 mila persone assistono gratuitamente alle evoluzioni dei piloti in gara.
Una vera e propria arena quella di Piazzale Parri, nel quartiere Eur, dove il pubblico presente sulle tribune potrà assistere ad una Prova Speciale divertente e spettacolare di circa 2.400 mt. In questa edizione, l’ideatore del Rally di Roma Capitale il pilota Max Rendina ha voluto regalare agli spettatori una novità assoluta, la prova spettacolo infatti sarà “Uno contro Uno” sullo stile del Memorial Bettega.
Sarà una sfida in cui scoprire quello che i piloti sono in grado di fare in una entusiasmante prova ad inseguimento caratterizzata da tornanti, curve e rettilinei ed avvolta da una entusiasmante illuminazione artificiale.

SHOW DELLE WORLD RALLY CAR CON IL WRC MASTER ITALIA SOTTO IL COLOSSEO QUADRATO

Ad arricchire l’adrenalinico programma della gara nei giorni di venerdì 23 e sabato 24 settembre, si aggiunge il WRC MASTER ITALIA, uno show di vetture WRC (World Rally Car).
Max Rendina e lo staff dell’organizzazione del Rally di Roma Capitale, con il supporto dell’Aci, hanno voluto regalare agli appassionati di motori, uno show altamente spettacolare che si disputerà, il venerdì 23 ed il sabato 24 settembre in una vera e propria arena come quella del Colosseo Quadrato nel quartiere Eur.
Saranno otto le vetture WRC ammesse alla sfida del ROMA CAPITALE – WRC MASTER ITALIA che sarà un vero e proprio show con la gara di Formula Challenge Nazionale riservato ad inviti per sole WRC, su fondo asfaltato, che nulla ha a che vedere con il Rally, ma che si inserisce in maniera distinta e complementare, all’interno del programma della manifestazione del Rally di Roma Capitale 2016.
Il Programma di massima del WRC Master Italia:
Venerdì 23 settembre Libere dalle ore 14.30 per poi succedersi le gare di qualifica fino alle 18,00.
Sabato 24 settembre la seconda fase della competizione, con semi-finali e finali dalle ore 14.00 fino alle 17.00; dalle 17.10 alle 17.30 la premiazione dei primi 4 assoluti sotto il Colosseo quadrato, con le vetture attrici della sfida, di fronte al pubblico del Palazzo delle Civiltà.

COPPA ITALIA RALLY
Il Rally di Roma Capitale aggiunge un’altra importante validità in questa quarta edizione con l’inserimento della gara nel calendario della Coppa Italia.
Roma ospiterà quindi anche la Coppa Italia zona centro Italia con la possibilità di avere le vetture di categoria World Rally Car che sono ammesse a questa tipologia di gara il cui percorso sarà uguale a quello del regionale. La gara di Coppa Italia, avrà il medesimo format: programma, prove speciali e chilometraggio del Campionato Regionale su un’unica tappa nei giorni Venerdì 23 e Sabato 24 Settembre, per un complessivo di 10 Prove Speciali, delle quali la prima e l’ultima, Prove Spettacolo al Colosseo Quadrato.

RALLY DI ROMA CAPITALE E’ ANCHE STORICO E CAMPIONATO REGIONALE
Il Rally di Roma Capitale sarà anche tappa valida del Campionato Regionale con un coefficiente 2,5 che la renderà altamente competitiva grazie all’abbinamento alla gara del Campionato Italiano Rally. La tappa romana del Campionato Regionale sarà anche l’ultima gara valida del calendario 2016 e si svolgerà venerdì 23 settembre con la sola prova spettacolo sotto il Colosseo Quadrato e sabato 24 settembre con le prove speciali.
Nei giorni del 23 e 24 settembre alla sua prima edizione anche il Rally di Roma Capitale Historic Rally la gara aperta alle auto d’epoca che porterà l’affascinante modo delle vetture che hanno scritto la storia nella Capitale.
La capitale ospiterà anche la direzione gara, la segreteria del rally, il centro classifiche, il media center e la sala stampa che saranno ubicati presso lo Sheraton Roma Hotel & Conference Center di via del Pattinaggio all’EUR.

Anche quest’anno si terrà la seconda edizione dell’iniziativa “La Strada non è un videogioco” volta alla promozione della sicurezza stradale tra bambini delle scuole.
“Anche quest’anno – ha dichiarato Giuseppina Fusco Presidente ACI di Roma – l’Automobile Club Roma parteciperà all’organizzazione del Rally di Roma Capitale. La nostra città farà da cornice alla sesta tappa del campionato italiano Rally, che Max Rendina e gli organizzatori hanno arricchito anche di nuovi spettacolari contenuti tra cui la doppia prova spettacolo e il “Villaggio dei Motori”, per la gioia degli appassionati e dei cittadini. L’Automobile Club Roma, anche come Club “ACI Storico”, sarà presente non solo come federazione sportivo-automobilistica, ma anche quindi nel suo ruolo di tutore del patrimonio dell’automobilismo d’epoca; inoltre parteciperà alle iniziative di educazione alla sicurezza stradale per i bambini, che rappresentano per l’ACI un carattere distintivo del mandato istituzionale – nel corso del decennio di iniziative ONU per la sicurezza stradale”.

Spazio al sociale con la Onlus Uno di Noi con l’iniziava “Guida senza Barriere” la campagna di sensibilizzazione sulle problematiche riconducibili al recupero della mobilità dei disabili nella guida. All’interno della manifestazione verranno coinvolti i portatori di handicap, i piloti ed i testimonials del mondo sportivo per promuovere l’accessibilità alla guida e renderla il più autonoma e indipendente possibile.
Una formula vincente quella del Rally di Roma Capitale il cui ideatore Max Rendina ha saputo regalare in pochi anni uno spettacolare appuntamento alla città di Roma.
“Sono entusiasta di questa gara come il primo giorno in cui l’ho concepita nonostante il lavoro, gli investimenti e le difficoltà burocratiche che comporta ogni anno ma la volontà di dare alla mia città un evento automobilistico di livello mondiale non mi ha mai abbandonato. Quest’anno la gara avrà tante novità sia sotto il profilo tecnico che dello spettacolo ma basterà venire a vedere dal vivo per capire quale evento siamo riusciti a realizzare” dichiara Max Rendina.

(Comunicato Ufficio Stampa Rally di Roma Capitale)