14305288_1409

LUIGI GALLO E LA X CAR MOTORSPORT CONCLUDONO AL QUARTO POSTO DI CLASSE LA CRONOSCALATA DELLA CASTELLANA

L’A.S.D. X Car Motorsport, conclude il la 44esima edizione della cronoscalata della Castellana ad Orvieto (Tr), gara valevole per il Trofeo Italiano Velocità Montagna zona nord (TIVM), che si è disputata del 9 all’11 settembre con un ottimo quarto posto nella categoria Racing Start classe 1.4 conquistato da Luigi Gallo.

Il pilota civitonico , a bordo della sua Fiat 500 preparata e assistita dalla P&G racing , si è trovato subito a suo agio sulla tecnica salita umbra che si può considerare la gara di casa sia del team sia del pilota: sin dalle prima sessione di prova Luigi si è messo subito in evidenza , facendo segnare il crono di 4’22’75 che gli è valso il secondo posto di classe, migliorandosi ulteriormente nelle seconde prove dove con il tempo di 4’20’83 di quasi ben 2 secondi più basso rispetto al mattino confermandosi al secondo posto.

Trend positivo confermato anche nella gara di domenica: infatti nella prima manche il pilota ha fermato il crono sul tempo di 4’23’75 classificandosi al quinto posto di classe, crono lontano dai cronologici fatti registrare sabato anche a causa di un uscita di strada di un concorrente che lo precedeva che gli ha fatto perdere alcuni secondi, rifacendosi però nella seconda manche dove Luigi ha fatto segnare un 4’21’18 che lo ha portato in quarta posizione di classe. Il pilota di Civita Castellana quindi ha concluso la gara con il crono di 8’44’84 che lo ha classificato quarto nella classifica di gara di classe.

Luigi Gallo: “Sono molto contento di come è andata questa gara della Castellana, mi sono trovato subito a mio agio con la macchina e il tracciato, come dimostrano i cronologici fatti segnare sabato. Riguardo alla gara, nella prima manche ho perso alcuni secondi per l’uscita di strada della vettura che mi precedeva , ma ci siamo rifatti subito nella seconda dove ho potuto spingere di più. Stiamo crescendo molto e stiamo acquisendo esperienza, migliorando gara dopo gara e questo sicuramente è molto positivo, oltre al divertimento e il gusto che la guida ti dà. Ringrazio tutti i nostri sponsor e i ragazzi della squadra.”