peg_0809

La P&G Racing pronta per la gara di casa, la 44° Cronsocalata della Castellana

La P&G racing è lieta di annunciare la sua presenza alla 44esima edizione della cronoscalata della Castellana, in programma dal 9 al 11 settembre 2016 a Orvieto (Pg), gara valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona nord.
La gara umbra, si snoda su un percorso di 6,190 km, che si caratterizza, per una prima parte veloce, con cambi di direzione e curvoni che richiedono molta abilità e destrezza da parte dei piloti, mentre la seconda parte si figura come tecnica con numerosi tornanti e curve da raccordare. La salita Orvietana inoltre presenta un dislivello di 308 metri con una pendenza media del 4,69 %.

A gareggiare per i colori della scuderia tuderte saranno ben quattro piloti, impegnati in varie categorie, mentre ulteriori due saranno supportati logisticamente e tecnicamente dal team.
Nelle Racing Start 1.4 prenderà al via Riccardo Nucci, al via per la prima volta in carriera di una gara in salita, a bordo di una Fiat 500 preparata dalla squadra Umbra. Riccardo vanta molta esperienza con le vetture Turismo in pista e ed è pronto a sperimentare il mondo delle salite a bordo della piccola vettura italiana. Sempre nelle RS 1.4 saranno impegnati , assistiti logisticamente e tecnicamente dalla P&G Daniele Filippetti che correrà con i colori della 5 Speed a bordo di un Peugeot 106, mentre sotto le insegne della X Car Motorsport sarà impegnato Luigi Gallo a bordo di una Fiat 500.
Nella classe Racing Start plus 2.0 sarà impegnato con i colori della squadra umbra il fermano Luca Attorresi a bordo della sua Renault Clio Cup. Il marchigiano è reduce da un quarto posto di classe a Gubbio punta certamente a una buona prestazione, visto i crescenti miglioramenti sulla vettura francese che stanno permettendo un aumento della competitività del pilota .
Nella categoria E1 classe 1600 sarà al via l’ascolano Valerio Lappani a bordo della sua Peugeot 106 1.6, con l’obiettivo di portare a casa una bella prestazione, visto anche il quarto posto di classe conquistato a Gubbio e di portare avanti lo sviluppo della vettura francese. .
Sempre nella categoria E1, ma nella classe E1-1600 TB gareggerà con i colori della scuderia Five Speed , ma assisitita dallo staff tecnico della P&G Racing, la detentrice della coppa dame 2015 Paola Pascucci, che a bordo della sua Mini John Cooper Works cercherà di portare a casa una ottima prestazione , dopo le buone impressioni raccolte a Gubbio riguardo agli aggiornamenti fatti sulla vettura inglese.
Sarà impegnato invece nella categoria E2-SH classe +3000 con la sua Bmw M3 V8 Abramo Antonicelli, che spera di aver risolto le noie tecniche che lo hanno afflitto nelle gare di Popoli e nel Trofeo Valcamonica e punta sicuramente a un risultato di prestigio.
Nucci Riccardo: “ Quella di Orvieto è la mia prima cronoscalata dopo anni di gare in pista. Nelle ultime due stagioni sono stato impegnato nella Lotus Cup e nella Coppa Italia turismo sempre con la stessa vettura.
Rimanendo realista , in una strada che conosco non benissimo, spero di fare un buon risultato senza pensare però di essere tra i migliori.”
Luca Attorresi: “Speriamo di poter fare una bella gara , visto il feeling che crescendo in modo esponenziale da quando abbiamo risolto i problemi sulla nostra vettura. La gara mi piace davvero tanto,visto che qua ho anche debuttato nel mondo delle salite e certamente un buon risultato è un obiettivo realistico.”
Valerio Lappani: “Orvieto per noi è una gara importante soprattutto per proseguire lo sviluppo della mia 106 , cercando ovviamente anche di portare a casa un buon risultato per recuperare dei punti preziosi in ottica Tivm.”
Abramo Antonicelli:”Dopo la gara di Popoli dove mi sono dovuto ritirare per la rottura del volano , purtroppo le noie sono proseguite nella gara in Valcamonica dove sin dalle prove la macchina ha iniziato ad avere problemi , infatti sono stato costretto a fermarmi lungo il percorso. Ci siamo consultati telefonicamente con lo staff tecnico della P&G cercando di risolvere il problema , su cui siamo intervenuto al rientro dalla gara e che speriamo definitivamente di aver risolto per questa gara di Orvieto, dove sicuramente un buon risultato è alla portata.”
Il programma di gara prevede per venerdì 9 settembre le verifiche tecniche e sportive, mentre per sabato 10 settembre è previsto il primo turno di prove ufficiali di ricognizione che si terrà alle ore 9,30, mentre il secondo turno di prove ufficiali è previsto al termine del primo turno.
Per domenica 11 settembre invece è prevista la gara che si dividerà in due manche: gara 1 è prevista per le ore 9,30 , mentre gara 2 è prevista al termine di gara 1.