Laganella_0709

LAGANELLA AD ADRIA NELLA FINALE ITALIANA ROK PER DIMENTICARE SIENA.

Umberto Laganella scalda il motore in vista della finale nazionale ROK in programma questo weekend all’Adria Karting Raceway.

Per il pilota pugliese Umberto Laganella, quella del prossimo week end, sarà la terza uscita con i colori del team Evo Kart, insieme al quale finora ha ottenuto una splendida terza piazza nel penultimo round della KRS Open Series by WSK a Castelletto di Branduzzo (PV) e una quinta posizione al Circuito di Siena a Castelnuovo Berardenga (SI), nell’ultima gara della serie promossa da Luca De Donno. Impegnato nella competitiva Junior Rok, che al momento vede la bellezza di ben 49 iscritti per l’evento conclusivo della serie italiana Vortex, Laganella tenterà il tutto per tutto pur di regalarsi un altro podio e, perché no, il prestigioso successo in questo prestigioso scenario, che costituirebbe una grande iniezione di fiducia in vista della Rok Cup International Final di Lonato. Le carte in regola per fare bene ci sono tutte, specie in relazione alla maggiore esperienza maturata dal giovane rispetto alla gara d’esordio con il team di Antonio Penna con il quale, di giorno in giorno, il feeling aumenta di pari passo con le prestazioni dimostrate in pista sinora.

Umberto Laganella: “La quinta posizione di Siena non mi ha ovviamente soddisfatto a pieno, i miei obiettivi erano ben altri soprattutto rispetto a quanto avevo mostrato durante le qualifiche. Ora però è tempo di voltare pagina e di concentrarsi al meglio su questa importante gara di Adria, nella quale il mio obiettivo è ovviamente ripetere il podio di Castelletto con un occhio puntata al gradino più alto. Sarebbe fantastico per me e per la mia squadra poter alzare la coppa del vincitore in un evento così importante della stagione kartistica e pertanto ci metterò tutto l’impegno per riuscirci.”

Il racing weekend dell’Adria Karting Raceway partirà già Giovedì durante la cui giornata sono previsti i turni di prove libere, che si concluderanno poi Venerdì per lasciare spazio, sabato, alle due sessioni di Prove Libere Ufficiali e uno di Prove di Qualificazione, seguiti dalle Manches che decreteranno lo starting grid della Prefinale. La Finale è invece attesa domenica a partire alle 14.35. Per chi volesse seguire l’intero evento da casa sarà possibile seguire il live timing dell’evento direttamente sul sito www.vortex-rok.com.