Marco Pollara, Giuseppe Princiotto (Peugeot 208 R2B #37, Cst Sport)

PRIMO ALLORO STAGIONALE PER POWER CAR TEAM

Libero da impegni di campionato, il giovane siciliano ha vinto il monomarca indetto dal costruttore di pneumatici francese. In gara anche la Clio S1600 affidata ad Andrea Maiani, primo di classe.

POWER CAR TEAM ha vinto il suo primo alloro stagionale, lo scorso fine settimana, al termine del 52° Rally del Friuli Venezia Giulia, sesta prova tricolore stagionale.

Con la Peugeot 208 R2, il giovane siciliano Marco Pollara, in coppia con Giuseppe Princiotto, ha vinto il monomarca Michelin R2 Rally Cup con 161 punti, contro i 74 di Bernardi ed i 60 di Mazzocchi, giunti nell’ordine. Sono giunti tredicesimi assoluti e secondi di classe R2B.

In Friuli, Pollara, portacolori della CST Sport, non aveva impegni di campionato Junior (li riprenderà a Roma a metà settembre), ha corso certamente che chiudere la pratica del trofeo Michelin oltre che cercare di acquisire quanta più esperienza possibile in una gara estremamente tecnica e selettiva.

Soddisfazioni anche per la Renault Clio S1600 affidata ad Andrea Maiani/Andrea Budoia, che ha conquistato la vittoria di classe con una prestazione in progressione.

IL PRIMO FINE SETTIMANA DI SETTEMBRE: QUATTRO VETTURE IN TRE GARE, CON AVCI IN CERCA DELL’ALLUNGO IN TURCHIA

Il fine settimana che è in arrivo vedrà POWER CAR TEAM impegnato in tre diverse gare, due delle quali all’estero, con un totale di quattro vetture in campo.

L’impegno più “caldo” sarà quello in Turchia, per il quinto atto del Campionato Nazionale, all’Eskişehir Rallisi, dove Yagizi Avci e la Peugeot 208 T16 R5 cercheranno di consolidare la leadership conquistata a metà luglio con la vittoria al Rally Bursa. La gara sarà su asfalto, un fondo che in Turchia è particolarmente difficile da interpretare, fattore non trascurabile per tentare l’allungo sugli inseguitori in Campionato e fattore anche importante per l’esperienza che trasmetterà ai tecnici della squadra.

Al Rally Mont-Blanc Morzine, in Francia, scenderà in campo una Renault Clio S1600 per lo svizzero Mathias Rossetti, affiancato da Sthene Fellay. L’obiettivo è il podio di categoria.

Due le vetture a Pico, per uno dei rallies più apprezzati del centro Italia: una Peugeot 208 T16 R5 sarà predisposta per Gianni Gravante ed una Peugeot 207 S2000 per Daniele Lattavo. Entrambi i driver sono di diritto tra i “papabili” per un posto di vertice nell’assoluta finale.

FOTO: Pollara in azione (Photo4)