Faggioli_2208

A SAINT URSANNE FAGGIOLI SI IMPONE CON VITTORIA E RECORD

Nella velocissima tappa svizzera del campionato europeo Simone Faggioli conquista la prima posizione assoluta per la sesta volta in carriera

Simone Faggioli, portacolori Best Lap, a bordo della sua Norma M20 FC Zytek gommata Pirelli, ha conquistato con una strepitosa performance la Course de Cote Saint Ursanne-Les Rangiers, decima prova in calendario per il Campionato Europeo Montagna FIA.
Sabato il meteo incerto ha condizionato le prove facendo disputare solo una manche su asciutto. Il pluricampione fiorentino primeggiava sia nella prima che nella seconda salita, bagnata, facendo presagire quello che poi sarebbe stato il risultato di gara.
La domenica il cielo, meno nuvoloso, ed il tracciato asciutto hanno permesso a Faggioli di staccare il nuovo record (nonostante l’allungamento del percorso di 11 metri) e di abbassare di un secondo il precedente record, stabilito da lui stesso nel 2013 con il nuovo tempo di manche di 1’42″118; nel pomeriggio, con una manche fotocopia, Faggioli ha poi praticamente bissato la precedente salita che gli è valsa la vittoria della gara.
Per la classifica CEM, secondo alle sue spalle il connazionale Christian Merli su Osella FA30 a oltre 10″, terzo lo svizzero Marcel Steiner su Lobart Mugen.
La vittoria in Svizzera è anche la sesta vittoria assoluta su nove gare disputate quest’anno nel campionato europeo FIA.
Così Faggioli a fine gara: “Saint Ursanne è la gara più veloce d’Europa, un tracciato da brivido che trasmette sempre tanta adrenalina. Vincere qui é una bella emozione. La macchina con i pneumatici Pirelli andava veramente forte. Voglio ringraziare il team, gli organizzatori della manifestazione e non per ultimo il mio compagno di squadra Fabien Bouduban, che qui è di casa, perché ci ha riservato un’ospitalità calorosa segno della grande amicizia che ci lega.”

(fonte immagine Gaël Klein)