lorandi_2108

Masters F.3 a Zandvoort Lorandi nella top ten

Alessio Lorandi ha concluso all’ottavo posto il Masters F.3 di Zandvoort, storica gara internazionale extra campionato riservata alla categoria cadetta. Partito dalla ottava piazzola della griglia di partenza, il pilota italiano alla guida della Dallara-Volkswagen del team Carlin è stato scavalcato alla prima curva da Beckmann, ma dopo pochi chilometri è riuscito a superarlo in pieno rettifilo di arrivo riprendendosi la ottava posizione. Dopo di che, in un circuito certamente impegnativo, ma dove i sorpassi sono cosa rara, Alessio ha gestito la posizione sperando magari nella pioggia (prevista dal meteo) che poteva rimescolare le carte. Invece, la corsa si è disputata con un pallido sole e per Lorandi è stato impossibile poter effettuare ogni tentativo di rimonta.

Alessio Lorandi
“A Zandvoort è molto importante la qualifica ed è stato un peccato che sabato, nella sessione decisiva, a causa di una bandiera gialla uscita proprio nel momento di maggior resa del secondo set di gomme, abbia dovuto alzare il piede perdendo così ogni possibilità di migliorarmi. La macchina era veloce ed ero in lizza per un posto in seconda fila, quindi con la possibilità di poter giocarmela per il podio nelle gare, invece mi sono ritrovato nono. Ora guardiamo avanti, al campionato europeo che mi vedrà impegnato ancora in tre appuntamenti: Nurburgring il weekend dell’11 settembre, la tappa di casa ad Imola del 2 ottobre e infine Hockenheim il 16 ottobre”.