brembo_1812

BREMBO TRIONFA ALLA 8 ORE DI SUZUKA

L’Azienda italiana leader nella produzione di impianti frenanti ha equipaggiato il 70% dei 68 team partecipanti

(Stezzano, 1 agosto 2016) ­ Eccellente performance e vittoria di Brembo alla 8 Ore di Suzuka, dove la Yamaha guidata dai piloti K. Nakasuga, P. Espargaro, A. Lowes si è aggiudicata la prima posizione. La moto era equipaggiata con tutti i componenti frenanti dell’Azienda italiana e con ruote Marchesini. In seconda posizione ha tagliato il traguardo la Kawasaki, sempre con impianti Brembo e ruote Marchesini, mentre al terzo posto si è classificata la Suzuki Yoshimura, che montava lo stesso impianto. Tutte le moto ufficiali giapponesi Yamaha, Suzuki, Kawasaki erano equipaggiate con materiale Brembo, che complessivamente ha rifornito 46 equipaggi. Tra questi, 8 top team hanno utilizzato le pinze “Endurance 24″ specificatamente sviluppate per queste tipologie di gare. Le stesse sono state usate con pompe da 17 o 18 in funzione delle preferenze dei piloti. E’ stata introdotta con successo la versione evoluta della “Endurance 24″ con geometria variata nella parte superiore del corpo pinza per permettere minori interferenze nel cambio ruota, soprattutto con i cerchi da 16.5″. Ancora molto diffuse le pinze Brembo della famiglia “Endurance” che dimostrano a distanza di anni la robustezza del progetto. I team ufficiali Yamaha e Kawasaki hanno utilizzato dischi Brembo tipo t-drive da 305 mm di diametro mentre per il team Suzuki la scelta è ricaduta sui dischi Brembo diametro 320 mm. Eccellente performance anche per le ruote Marchesini, utilizzate dalla maggior parte dei team partecipanti. Marchesini è un marchio che fa parte del gruppo Brembo, specializzato nella realizzazione di sofisticate ruote in magnesio ed alluminio forgiato, già pluridecorate in MotoGP e WSBK.